QR code per la pagina originale

Netflix: a cosa serve la nuova funzione Shuffle

Su Netflix è in arrivo la nuova funzione Shuffle: permette di lasciare all’app la scelta casuale del film o della serie TV da guardare

,

Negli Stati Uniti si segnalano le prime apparizioni della funzione Shuffle sull’app di Netflix per smart TV Samsung e Amazon Fire. Presto, dunque, la funzione dovrebbe essere rilasciata su tutte le altre app dell’azienda e anche al di fuori dei confini USA. Di cosa si tratta? Della scelta casuale dei contenuti da avviare per superare la cosiddetta “Netflix Decision Paralysis Syndrome” (NDPS). A molti la riproduzione causale potrebbe non interessare, ma devono sapere che ci sono altrettanti utenti che quando accedono al proprio account e si trovano davanti al catalogo di film e serie TV di Netflix non sanno decidersi e sostanzialmente si bloccano.

Sono davvero molti quelli che, una volta terminata la riproduzione di un contenuto, ma avendo ancora tempo a disposizione, non sanno cosa scegliere. La funzione Shuffle, come lo stesso nome sta ad indicare, giunge proprio in soccorso di queste persone avviando in automatico e in maniera random un nuovo contenuto. Ovviamente, l’utilità di questa novità dipenderà dall’utente e dal tipo di contenuto, comunque sia si tratta di una funzione in più cui si potrà accedere in due modi, ovvero dal pulsante presente sotto al contenuto in riproduzione, oppure direttamente tramite il menu dell’app di Netflix.

Netflix, Shuffle: riproduzione totalmente casuale?

Al momento, essendo la funzione Shuffle in fase di test non è ancora chiaro se la riproduzione automatica avvenga in maniera totalmente casuale oppure se la scelta del contenuto successivo avvenga attraverso determinati criteri. Potrebbero infatti entrare in ballo i gusti dell’utente, stabiliti sulla base delle precedenti visualizzazioni, oppure potrebbe essere scelto un contenuto dello stesso genere, oppure nel caso di una serie Tv un episodio successivo a quello già visto. Soprattutto in questo caso, c’è da attendersi una sequenzialità da parte dell’algoritmo, perché una scelta completamente random avrebbe poco senso. Dopo aver visto l’episodio 1, ad esempio, non servirebbe a nulla passare direttamente al quinto…