QR code per la pagina originale

Rocket League passa al free-to-play: ecco quando

Rocket League diventerà free-to-play grazie a un nuovo aggiornamento, debuttando inoltre su Epic Games Store.

,

Rocket League sta per diventare free-to-play, secondo quanto annunciato da Epic Games. L’aggiornamento che prenderà il titolo gratuito sarà il più grande di sempre, stando a quanto riferito, e comprenderà importanti modifiche ai Tornei e al sistema delle Sfide, aggiungendo anche una progressione cross-platform per inventario, Rocket Pass e classifica competitiva.

Il gioco sportivo sviluppato da Psyonix passerà alla formula free-to-play entro la fine dell’estate, dopo aver raggiunto numeri impressionanti per un titolo indipendente; così, grazie all’esperienza degli autori di Fortnite, si prepara a raggiungere ulteriori vette.

Debutterà infatti su Epic Games Store, rimpiazzando, con una versione identica all’attuale, quella attualmente disponibile su Steam (che quindi non potrà più essere scaricata). Coloro che hanno già acquistato il gioco tramite Steam potranno continuare a giocare con futuri aggiornamenti e funzionalità. Psyonix non ha detto che aspetto avrà il nuovo sistema di monetizzazione, ma ha affermato che ulteriori dettagli saranno rivelati presto.

Quando Rocket League è stato lanciato, a luglio 2015, era disponibile per PC e PlayStation 4. Da allora il gioco ha ottenuto un successo strepitoso, che ha portato all’inaugurazione di un campionato ufficiale e alla realizzazione di una linea di macchinine in stile Hot Wheels. Il titolo adesso è disponibile anche su Xbox e Nintendo Switch. Le sue premesse sono semplici: mettere delle super vetture su un campo da calcio e, in assenza di regole, vedere quale squadra riesca a realizzare il maggior numero di gol in un periodo limitato di tempo.

Video:Assassin’s Creed Odyssey