QR code per la pagina originale

Amazon e Apple, l’Italia chiede indagine Antitrust

Aperta un'istruttoria Antitrust sull'attività di Apple e Amazon per limitazioni a rivenditori non ufficiali.

,

Riflettori puntati dall’Antitrust su Amazon e Apple, questa volta è Italia a indagare. Le autorità vogliono scoprire se le due società erano d’accordo nell’impedire ai rivenditori non aderenti al programma ufficiale della Mela di vendere prodotti Apple e cuffie Beats.

I funzionari hanno avviato le indagini questa settimana, perquisendo gli uffici italiani di Amazon e Apple. Un portavoce dell’azienda di Jeff Bezos avrebbe dichiarato che la società “sta collaborando pienamente con le autorità”.

Non è certo la prima volta che l’Antitrust si preoccupa di indagare su pratiche sospette di grandi aziende. Amazon, Apple, Facebook e Google si trovano ad affrontare un’indagine negli Stati Uniti e i CEO delle aziende dovrebbero testimoniare il 27 luglio. Apple Pay e App Store ne stanno affrontando una nell’UE, e secondo quanto riferito dall’Unione Europea stessa alcune accuse potrebbero essere mosse contro Amazon in merito ai dati del venditore.

Amazon e Apple non sono a ogni modo le sole società finite nell’occhio del ciclone. Il Wall Street Journal ha riferito che Google probabilmente affronterà cause antitrust entro la fine dell’anno e Facebook è sotto inchiesta nel Regno Unito, oltre che negli Stati Uniti. Almeno negli USA, le indagini fanno parte di una più ampia lotta di potere tra i giganti della tecnologia e il governo.

A proposito delle due società indagate in Italia, è possibile trovare Apple Watch Series 5 a 479€ su Amazon (-19%). Si tratta di uno sconto di oltre 100 euro sul prezzo di listino, ma è probabile che duri solo per un periodo limitato di tempo.