QR code per la pagina originale

Apple fornirà iPhone hacker-friendly ai ricercatori

Apple permetterà a ricercatori di sicurezza di mettere le mani su iPhone hacker-friendly per scoprire eventuali falle nel sistema.

,

Apple ha affermato per anni che i suoi dispositivi sono più sicuri di quelli della concorrenza, ma è stato spesso attraverso la limitazione dell’accesso al suo software che sono stati sventati problemi di sorta. Ora, tuttavia, la società è pronta a cambiare direzione: fornirà speciali iPhone “Security Research Device” (SRD) ai ricercatori affinché possano studiare le vulnerabilità del dispositivo.

I telefoni SRD sono pensati per garantire l’accesso SSH, una shell root per eseguire comandi personalizzati e strumenti di debug per semplificare il lavoro dei ricercatori di sicurezza. Apple ha dichiarato che tali dispositivi hacker-friendly non sono stati progettati per uso personale e che devono essere utilizzati solo negli studi dei ricercatori. In altre parole, non sono iPhone pensati per essere distribuiti al pubblico.

La società ha dichiarato che se i ricercatori dovessero riscontrare vulnerabilità tramite l’utilizzo dell’SRD, è necessario segnalarlo a Apple o a terze parti, nel caso la falla fosse esterna alla società di Cupertino. Apple tenterà quindi di risolvere il problema e di fornire un responso quando ci sarà riuscita. Fino ad allora, i ricercatori non potranno condividere le loro scoperte con altri. Coloro che prenderanno parte al programma avranno accesso a un’ampia documentazione e a un forum dedicato in cui poter interagire con gli ingegneri Apple.

La disponibilità dei dispositivi è limitata e i ricercatori devono fare domanda per partecipare al programma. A proposito della società della mela morsicata, è possibile acquistare Apple Watch Series 5 a 479€ su Amazon (-19%). L’offerta potrebbe non durare a lungo, quindi il consiglio è quello di approfittarne subito.

Video:Apple Watch Series 4: più attivi, sani, connessi