QR code per la pagina originale

PlayStation 4, impennata di vendite durante la pandemia

Anno da record per Sony e PlayStation 4: incassi per oltre 5,65 miliardi di dollari, il 36% in più dello stesso periodo nel 2019.

,

La pandemia di coronavirus COVID-19, lo avevamo anticipato qualche giorno fa, ha portato milioni di persone in tutto il Mondo, costrette temporaneamente a casa, a riprendere in mano console e videogiochi.

PlayStation 4 è orami arrivata quasi a fine vita e oggi Sony ha confermato che a fronte di un calo del 22% nelle vendite dell’hardware, il comparto software ha fatto segnare una vera e propria impennata: 83% in più rispetto allo stesso periodo lo scorso anno, con un incasso di 3,72 miliardi di dollari.

In totale gli incassi arrivati da PlayStation hanno toccato quota 5,65 miliardi di dollari, il 36% in più dello stesso periodo lo scorso anno e il picco massimo nella storia di PlayStation per il periodo Aprile-Giugno.

Sony, grazie anche a titoli di rilievo come The Last Of Us Parte II e il più recente Ghost of Tsushima, può vantare oltre 112 milioni di console PlayStation 4 spedite in tutto il Mondo e quasi 45 milioni di abbonati a PlayStation Plus.