QR code per la pagina originale

Instagram aggiunge il font Comic Sans nelle Storie

Instagram aggiunge alle sue Storie il Comic Sans, considerato da molti il carattere più odiato al mondo.

,

Instagram ha introdotto quattro nuovi font che potrebbero migliorare (o peggiorare, a seconda del gusto degli utenti) l’esperienza delle Storie. Tra questi si annovera il Comic Sans: o meglio, non si tratta esattamente del carattere più odiato al mondo, ma di qualcosa di simile.

Inutile dire che sono molti gli utenti contrari a questa scelta, alcuni hanno persino espresso il proprio dissenso sui social (come è possibile vedere nel tweet riportato di seguito).

Tuttavia, pare ci sia un buon motivo per cui l’azienda ha deciso di aggiungere alle Storie di Instagram un carattere vicino a Comic Sans: si tratta infatti di uno dei font più facili da leggere per le persone dislessiche. L’irregolarità di ogni singola lettera rende le parole più facili da analizzare.

A creare Comic Sans fu l’ex tipografo Microsoft Vincent Connare nel 1994. Ispirandosi al font di fumetti come Watchmen, Connare ha immaginato che le persone potessero usare il suo carattere per documenti informali e libri per bambini. Il successo fu tangibile e, con il tempo, ci fu addirittura chi creò una macchina da scrivere con font Comic Sans. Nonostante il grande abuso del carattere, Connare non ha rimpianti nell’averlo ideato. In un’intervista del 2017 aveva infatti dichiarato:

Il livello di odio è stato tanto sorprendente quanto divertente. Non potevo credere che le persone potessero essere così entusiaste di un font.

È possibile dare un’occhiata ai nuovi caratteri aggiungendo il testo a una Storia e quindi utilizzando l’elemento dell’interfaccia dedicato. A proposito del social dedicato agli scatti, di recente sono sbarcati ufficialmente in Italia i Reels di Instagram.

Video:Canon EOS RP, sample video FHD 50p