QR code per la pagina originale

Apple eliminerà gli account sviluppatori di Epic Games

Epic Games accusa Apple di volersi vendicare minacciando l'azienda sviluppatrice di Fortnite di cancellare i suoi account sviluppatori.

,

La guerra tra Epic Games ed Apple – e Google, anche se al momento il nemico numero uno dei creatori di Fornite è il colosso di Cupertino – apre un nuovo capitolo: pochi giorni dopo la rimozione di Fortnite dall’App Store, Apple sarebbe pronta a terminare tutti gli account sviluppatori di Epic Games, tagliando di fatto fuori l’azienda dagli strumenti di sviluppo per iOS e MacOS.

Apple ha comunicato ad Epic Games che la data di cancellazione degli account è già stata fissata: 28 agosto 2020, poco più di dieci giorni a partire da oggi. Epic Games ha reso nota la novità via Twitter, pubblicando il documento con cui ha citato Apple in giudizio e con cui chiede al Tribunale di mettere fine alla vendetta di Apple nei confronti di Epic Games.

Non contenta di rimuovere soltanto Fortnite dall’App Store, Apple sta attaccando l’intero business di Epic Games in aree non collegate. Se Unreal Engine non potrà più supportare le piattaforme Apple, gli sviluppatori di software che lo utilizzano saranno costretti ad usare delle alternative.

Unreal Engine, il motore grafico di Epic Games giunto ormai alla sua quinta generazione, è utilizzato da centinaia e centinaia di titoli, molti dei quali disponibili anche per iOS – Pro Evolution Soccer 2019, Tekken 7, Life Is Strange, Mortal Kombat o Injustice 2, solo per citarne qualcuno – e la mossa di Apple potrebbe provocare un danno enorme ad Epic Games visto che gli sviluppatori interessati ad iOS dovranno inevitabilmente utilizzare un motore grafico diverso da Unreal Engine.

Apple non ha ancora rilasciato comunicati o note legate a quest’ultimo dettaglio dal sapore vendicativo.