QR code per la pagina originale

Tell Me Why, l’avventura grafica per Xbox Series X

Un veloce sguardo a Tell Me Why, interessante avventura grafica di Dontnod disponibile anche per Xbox Series X.

,

Sulla scia del successo di Life is Strange, Dontnod Entertainment ha di recente pubblicato una nuova avventura grafica a episodi, tre per l’esattezza: si intitola Tell Me Why, ed è il primo videogioco ad alto budget con un protagonista transgender.

La storia segue le vicende di due fratelli alla ricerca del proprio passato, in una remota cittadina dell’Alaska. Per scrivere la sceneggiatura del titolo, gli sviluppatori si sono avvalsi della consulenza di GLAAD, un’organizzazione no-profit che promuove la rappresentazione delle persone LGBTQ+ all’interno dei media.

Entrando più nel dettaglio, Tell Me Why permette ai giocatori di affacciarsi sulle vite di Alyson e Tyler Ronan, gemelli rimasti separati per dieci anni a causa della tragica morte della madre e infine riunitisi per dare un taglio al passato che ancora li tormenta. Ci si trova davanti a una storia molto sfaccettata, che può godere di un comparto grafico vicino allo stile realistico di Vampyr, lasciandosi alle spalle gli spigoli grezzi del comunque ottimo Life is Strange.

Chiunque decida di acquistare il titolo di Dontnod Entertainment non dovrebbe aspettarsi un gameplay profondo e impegnativo, trattandosi di uno story-driven, ma può contare su un racconto emozionante ed emozionale, che va a toccare temi profondi legati ai problemi che affrontano quotidianamente le minoranze (Tyler, come accennato, è un ragazzo transgender e Michael è omosessuale).

Tutto conferisce a una maggiore complessità, che il giocatore potrà cogliere anche con le sue scelte, che andranno a modificare l’andamento della trama (e condurranno a finali multipli). Sarà presto possibile acquistare Tell Me Why per Xbox Series X, ma nel frattempo si può comprare la versione Xbox One nel riquadro sottostante.