QR code per la pagina originale

Windows 10: update di ottobre rinnova menu Start

L'aggiornamento di ottobre di Windows 10 rinnova il menu Start e introduce alcune piccole novità nel sistema operativo Microsoft.

,

Il menu Start sta per essere modernizzato. Microsoft ha iniziato a distribuire l’aggiornamento di Windows 10 di ottobre 2020 e, sebbene sia lontano dall’essere il più grande update del sistema operativo, ci sono alcune novità che vale la pena notare.

Innanzitutto, c’è il rinnovo del menu Start. La società afferma che ha un design semplificato e dà un aspetto più uniforme alle Tile, che ora hanno uno sfondo trasparente. È possibile inoltre scegliere un colore per ravvivare un po’ menu, barra delle applicazioni e centro notifiche nelle impostazioni di Windows.

Poi, Microsoft Edge è adesso più integrato nel sistema operativo. Se si aggiunge il browser alla barra delle applicazioni, ogni volta che si passa il mouse sull’icona, si vedranno tutte le schede aperte.

L’aggiornamento introduce una serie di altre funzionalità, inclusa un’opzione per aumentare la frequenza di aggiornamento del display direttamente dalle impostazioni di sistema, anziché farlo tramite il software della scheda grafica. Le notifiche ora includono i loghi delle app, rendendo più facile vedere a colpo d’occhio da dove proviene un ping.

Come sempre, ci vorrà del tempo prima che Microsoft distribuisca l’aggiornamento di ottobre di Windows 10 a tutti. Potrebbero essere necessari alcuni giorni o addirittura settimane prima che sia disponibile su PC o laptop di ogni utente. Di recente, il sistema operativo è finito nell’occhio del ciclone per via dell’istallazione, non autorizzata dagli utenti, delle web app di Office: le persone non hanno preso proprio bene l’accaduto, perché in genere gli aggiornamenti forzati servono per migliorare la sicurezza, non per promuovere prodotti.

Video:Microsoft, flagship store a Londra