QR code per la pagina originale

Microsoft Flight Simulator, arriva il supporto al VR

Microsoft Flight Simulator introduce il supporto realtà virtuale. Dal 22 dicembre sarà compatibile coi principali visori VR in commercio.

,

Uno tra i simulatori di volo più apprezzati di sempre, quel Microsoft Flight Simulator che ha già scalato le classifiche dei titoli per PC, sta per diventare ancora più immersivo e coinvolgente grazie alla realtà virtuale.

Microsoft ha annunciato in queste ore che il supporto di Microsoft Flight Simulator ai principali visori VR in commercio arriverà giusto in tempo per il Natale. A partire dal 22 dicembre, giorno in cui sarà rilasciato il corposo aggiornamento Sim Update 2, MSFS supporterà tutti i principali visori VR attualmente disponibili, da quelli di Oculus a quelli della famiglia Valve.

L’interfaccia utente e il gameplay di Microsoft Flight Simulator, come anticipato già lo scorso luglio, saranno rivisti e migliorati per adattarsi alla nuova modalità di gioco e di visualizzazione, così che fin dal 22 dicembre prossimo anche i giocatori più assidui di MSFS non avranno alcuna difficoltà ad ambientarsi e potranno subito portare avanti l’avventura già in corso con la nuova modalità di gioco.

E le novità non finisco qui. Al momento Microsoft Flight Simulator è disponibile soltanto per PC, ma nel corso del 2021, in data ancora da definire, il simulatore di volto sbarcherà anche sulle console di casa Microsoft, dalla nuovissima Xbox Series X ad Xbox One.

Video:Assassin’s Creed Odyssey