QR code per la pagina originale

Twitter non incoraggia più i Cita Tweet

Twitter smette di dare spinta ai Cita Tweet, ripristinando per la gioia degli utenti il classico retweet.

,

Twitter ha bocciato il suo esperimento per incoraggiare gli utenti a citare i tweet, piuttosto che a retwittarli. La società ha integrato per la prima volta questa novità a ottobre, in vista delle presidenziali USA, e sperava che in questo modo le persone fossero più attente a ciò che condividevano.

Non è quello che è successo, tuttavia. Twitter ha infatti spiegato:

L’uso dei Cita Tweet è aumentato, ma il 45% dei casi includeva affermazioni di una parola singola e il 70% aveva meno di 25 caratteri.

La novità è stata anche fonte di confusione per gli utenti, molti dei quali non capivano che il classico vecchio retweet fosse, effettivamente, ancora un’opzione (anche se Twitter ha tentato di spiegarlo). Potrebbe essere una bella notizia per gli iscritti al social dell’uccellino questa inversione di rotta, dovuta a un’attenta analisi da parte della società.

Nonostante l’esperimento un po’ goffo, il social ha in passato studiato espedienti di tutto rispetto per migliorare la qualità dell’utilizzo della piattaforma, come la funzione che ricorda alle persone di leggere articoli prima di condividerli.

Lo scorso mese, Twitter ha lanciato ufficialmente i Fleets, vale a dire contenuti effimeri che ricordano molto le Storie di Instagram. Più recente è invece la notizia secondo cui l’azienda ha staccato la spina a Periscope, app per i live video acquisita nel 2015: la motivazione, a quanto pare, è da ricercarsi nei costi troppo elevati (e nel crollo dell’utilizzo).

Video:Canon EOS RP, sample video FHD 50p