QR code per la pagina originale

Windows 10, bug impedisce l’avvio corretto dei PC

Il recente pacchetto di aggiornamenti di Windows 10 sembrerebbe contenere un grave bug che impedisce l'avvio corretto dei PC.

,

Windows 10 sta dando un po’ di problemi agli utenti ultimamente, a causa dei recenti aggiornamenti. Stando ad alcune segnalazioni infatti, il Patch Tuesday di Gennaio 2021 conterrebbe un grave bug che impedisce l’avvio corretto dei PC.

Secondo quanto riferito, una delle patch presenti nel pacchetto causa un loop infinito all’avvio che si conclude con il ripristino. Tra gli errori segnalati si annovera quello con la dicitura BSOD, riportato da un utente Reddit che lo ha riscontrato sul suo Lenovo T14 AMD. Sembrerebbe che il problema derivi dall’aggiornamento KB4598229, l’utente infatti afferma di aver risolto la questione riuscendo a rimuoverlo. A peggiorare le cose è il fatto che non funzioni l’opzione “Update Rollback”, quindi non c’è modo di tornare indietro se non manualmente, attraverso il DISM nel prompt dei comandi. E non è neppure una certezza: alcune persone che hanno riscontrato l’errore pur provando a procedere in questo modo non sarebbero riuscite a ripristinare tutto.

Non finiscono qui i problemi causati dal pacchetto di aggiornamento: alcuni utenti infatti affermano che il processore viene utilizzato addirittura il 20% in più rispetto al passato. A proposito del sistema operativo di Microsoft, entro la fine di quest’anno è previsto un restyling grafico di Windows 10, con l’obiettivo di rendere tutto più omogeneo e di eliminare quegli elementi che risalgono addirittura al vecchio Windows 95.

L’OS della società di Redmond ha fatto parlare di sé anche nei giorni scorsi, quando è emerso che Windows 7 è ancora installato su circa 100 milioni di PC (nonostante Microsoft abbia cessato il supporto da un anno).

Video:Google Nexus 4, il caricabatteria wireless