QR code per la pagina originale

San Valentino, anche Microsoft lo celebra con sconti del 25%

Sono cominciati gli sconti di San Valentino sul Microsoft Store, con ribassi del 25% sulle soluzioni audio firmate Microsoft Surface.

,

Sono iniziati gli sconti esclusivi del Microsoft Store per celebrare San Valentino, la festa degli innamorati. Tra le offerte, l’azienda di Redmond propone una delle due soluzioni audio firmate Microsoft Surface, con ribassi del 25% fino al 10 febbraio.

Eleganti, confortevoli e di classe, i Surface Earbuds sono disponibili nei colori Ghiaccio e Grafite. Caratterizzati da una confortevole vestibilità e da una grande stabilità, dispongono di comandi touch intuitivi e accesso alle innovative esperienze di Microsoft 365 e PowerPoint, attraverso il quale si possono far avanzare le diapositive o attivare i sottotitoli e la traduzione su schermo (è necessario Windows 10).

Il tutto è arricchito da un audio coinvolgente e da una batteria a lunga durata. Gli auricolari Surface Earbuds di Microsoft sono infatti dotati di driver personalizzati, espressamente concepiti per offrire un’esperienza acustica eccezionale. Ciascun auricolare include inoltre due microfoni, per garantire un perfetto riconoscimento vocale e una maggiore qualità delle chiamate.

Headphones 2

Per chi invece non desidera rinunciare all’ascolto in cuffia, i Surface Headphones 2 sono la soluzione ideale. Disponibili nelle tonalità Grigio Chiaro e Nero Satinato, sfruttano l’audio Omnisonic per immergere totalmente l’ascoltatore nella musica. Tramite essi è possibile inoltre sentire podcast e ricevere chiamate con un’autonomia fino a 18 ore e mezza.

Usando i comandi tattili, il tocco o la voce, si possono saltare i brani, rispondere e concludere le chiamate e ottenere assistenza in viva voce. Quando si tolgono le cuffie Surface Headphones 2, la musica viene sospesa, e riprende quando vengono nuovamente indossate.

E per un utilizzo business, Headphones 2 di Microsoft dispongono di 13 livelli di cancellazione attiva del rumore. Si possono usare il tocco e la voce per riprodurre musica, effettuare chiamate e ottenere risposte alle domande dall’assistente digitale preferito. Inoltre si possono sfruttare per lavoro la dettatura vocale per Word, Outlook e altre applicazioni di Microsoft 365 (in questo caso è necessario un abbonamento).

Video:Web Summit 2015: Marinanow