Facebook: nuova sfida a TikTok con BARS

Facebook lancia una nuova app musicale, inizialmente solo negli USA, per continuare a rosicchiare fette di mercato a TikTok: come funziona

Parliamo di

Facebook continua a lavorare nella direzione di TikTok. Il social network di Mark Zuckerberg ha reso disponibile una nuova app, seppur solo all’interno dei confini degli USA, con lo scopo di “rosicchiare” ulteriori quote di mercato all’app cinese. Si chiama BARS e al momento è stato distribuita in closed beta ad una cerchia ristretta di possessori di dispositivi iOS. Come lo stesso nome dell’app suggerisce, si tratta di un software incentrato sul rap. Sono proprio le barre, dunque, l’unità di misura per definire la durata di una strofa.

Facebook: tutte le funzioni di BARS

BARS, tra le altre cose, fornisce una serie di strumenti per consentire anche ai neofiti di fare rap e trap (è incluso anche l’autotune). Non mancano i filtri audio, video ed effetti per risultati di un certo impatto, ma perché non è propriamente una cima con le rime, ci sono anche suggerimenti per la stesura dei testi. Come si conviene ad ogni strumento social, c’è la possibilità di sfidarsi in freestyle. Lo si fa tramite l’apposita modalità Sfida.

Una volta realizzata la propria clip di 60 secondi, grazie a BARS è possibile caricarla in un feed simile a quello di TikTok. Gli altri utenti potranno ascoltare e se il risultato è di loro gradimento reagire con una fiamma. Al momento non è ancora chiaro quale sia la qualità dei risultati ottenuti, anche se TheVerge, che ha avuto la possibilità di provare la closed beta, evidenzia che al di là dei proclami la qualità degli effetti non sarebbe eccelsa. Ovviamente, trattandosi ancora di una versione di test, è assai probabile che sarà migliorata nel corso del tempo.

Facebook vs TikTok: la guerra continua

Intanto, registriamo questa nuova sfida di Facebook a Tik Tok, che non è la prima e non sarà sicuramente l’ultima. A dicembre 2020 c’era stato ad esempio il lancio di Collab, un’app musicale che però era basata più sulla collaborazione e lo scambio tra più utenti. Insomma, il panorama social rimane sempre molto frizzante, anche perché negli ultimi tempi ci ha pensato anche Clubhouse ad ampliare la contesa.

Ti potrebbe interessare