QR code per la pagina originale

PlayStation Plus potrebbe presto includere film

PlayStation Plus potrebbe presto a arricchire la sua offerta dando la possibilità agli abbonati di accedere a un catalogo di film e serie.

,

Presto i possessori di PlayStation potrebbero avere un motivo in più per effettuare la sottoscrizione al PlayStation Plus. Non solo per avere accesso al comparto multiplayer online e ai giochi gratuiti ogni mese, quindi: secondo quanto riportato da VGC, Sony avrebbe di recente pubblicato sul proprio sito web un logo e una descrizione per un “PlayStation Plus Video Pass”, ma solo per un breve lasso di tempo. La società ha in seguito rimosso quanto pubblicato, infatti, tuttavia pare che l’offerta includesse i film Sony (tra cui Bloodshot, Venom e Zombieland: Doppio Colpo) come parte di un “servizio di prova” che sarebbe durato almeno un anno.

Al momento l’azienda nipponica non ha commentato la notizia, ma le tempistiche sembrerebbero giuste. D’altro canto, Sony ha da poco affermato che smetterà di vendere film e serie TV attraverso il PlayStation Store il 31 agosto, e un Pass Video potrebbe colmare questa lacuna. La società ha peraltro un ampio catalogo di produzioni video, che può distribuire in streaming senza dover acquistare in licenza i contenuti di altri studi, tra cui quello di Funimation e il servizio di anime Crunchyroll recentemente acquisito.

Non sarebbe difficile capire il motivo dietro questa decisione. In questo modo, infatti, Sony potrebbe dare valore al PlayStation Plus e tenersi strette le persone iscritte anche nel caso in cui non sfruttino appieno le funzionalità principali del servizio. Certo, potrebbe non competere con i cataloghi di Netflix o Amazon, ma non avrebbe la necessità di farlo fintanto che il prezzo dell’abbonamento rimarrà invariato.

Video:IFA 2016: Lenovo presenta Yoga Book