Knockout City, il nuovo evento di metà stagione è Heatwave

Durante l’evento Heatwave, i dodgebrawlers affronteranno il caldo estivo raccogliendo Ice Pops nascosti in tutte le mappe di Knockout City.

Knockout City, il multiplayer ispirato al dodgeball, si è guadagnato i riflettori dell’E3 Play For All di GameSpot, dove il team di Velan Studios ha rivelato il nuovo evento in-game di metà stagione – Heatwave – che avrà luogo da martedì 22 giugno a lunedì 5 luglio. Durante l’evento Heatwave, i dodgebrawlers affronteranno il caldo estivo raccogliendo Ice Pops nascosti in tutte le tentacolari mappe di Knockout City.

I giocatori avranno quindi la possibilità di sbloccare fantastici temi a tempo limitato, come un aliante a forma di camion dei gelati o una posa in cui il tuo personaggio si rilassa su una sedia a sdraio sorseggiando un drink: il tutto se riescono a completare le partite, trovare gli Ice Pops e guadagnare biglietti Heatwave riscattabili nel negozio dell’event. Il completamento di tutti i contratti Heatwave sblocca il leggendario ologramma definitivo, il Fire Hydrant. Saranno inoltre disponibili nuove emozionanti playlist, tra cui:

22 giugno – Party Face-Off

1v1, TUTTE le palle da dodgeball speciali

Regole classiche di Face-Off: Danger Zone, nessun avviso di confine, ecc.

29 giugno – Triple Team Chaos

2v2v2, squadra gratis per tutti

La prima squadra che ottiene 15 KO vince la partita. C’è molto altro in arrivo nella stagione 1 di Knockout City anche dopo la fine di Heatwave, con nuove playlist, contratti settimanali della crew e altre sorprese in arrivo. Knockout City è diverso da tutto ciò che i giocatori hanno sperimentato finora in un titolo multiplayer a squadre:

Il gameplay ricco d’azione offre ai “dodgebrawlers” l’opportunità di dare sfoggio delle loro mosse e di lavorare con la propria squadra per perfezionare i colpi con stile”, ha affermato Karthik Bala, CEO di Velan Studios.

Knockout City è un videogioco multiplayer a squadre che propone un’azione ispirata al dodgeball senza precedenti. Non è dodgeball, ma “dodgebrawl”, con partite scandite da zuffe e risse. I giocatori possono anche “appallottolarsi” e diventare un’arma da far lanciare ai compagni di squadra in partite frenetiche. Grazie al cross-play e al cross-progression possono unirsi fino a 32 amici per formare crew e persino passare da una piattaforma all’altra mantenendo i progressi intatti, così da sconfiggere le squadre rivali ed essere incoronati il migliori.

I personaggi e le crew sono altamente personalizzabili, e i giocatori possono sfoggiare il loro aspetto unico e alla moda, grazie a centinaia di oggetti cosmetici e livelli di progressione tra cui abiti, acconciature, alianti, provocazioni, effetti KO e altro ancora. Dotato di supporto per cross-play e pross progression, Knockout City è il nuovo videogioco con l’etichetta EA Originals ed è ora disponibile al prezzo di 19,99€ su PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch, PC tramite la beta dell’app desktop EA e Origin, Steam, Epic Games Store, PlayStation 5 e Xbox Series X|S grazie alla retrocompatibilità, oltre ai membri EA Play e Xbox Games Pass Ultimate.

Ti potrebbe interessare