Facebook dà il via ufficiale alle Live Audio Rooms

Facebook ufficializza la partenza della nuova funzione Live Audio Rooms. Per ora il servizio è disponibile solo negli USA e per gli utenti famosi.

Facebook ha ufficializzato la partenza negli Stati Uniti di Live Audio Rooms, il contenitore di funzionalità social audio annunciato ad aprile nel corso di F8, la conferenza annuale che l’azienda dedica agli sviluppatori. Simile a Clubhouse per modalità e organizzazione dei contenuti, le stanze audio dal vivo sono disponibili per ora solo per i personaggi popolari e i gruppi che possiedono la spunta blu.

Audio in diretta su Facebook e Messenger

Con le Stanze audio in diretta, parte la vera sfida a Clubhouse, con spazi di dialogo vocali dove gli utenti possono condividere le proprie idee e conoscenze con un nuovo pubblico, creando un forum di discussione senza l’ulteriore pressione di essere davanti alla telecamera. Le nuove Rooms vocali, tra l’altro, consentiranno ai loro autori di monetizzare: i fan, infatti, potranno supportare i loro creatori e i personaggi pubblici preferiti tramite Stars, o fare donazioni per le cause a cui tengono.

All’interno delle stanze e delle chat saranno infatti presenti dei pulsanti con cui acquistare qualcosa o sostenere una particolare iniziativa. Nelle prossime settimane, il famoso social network di Mark Zuckerberg proporrà altri modelli di monetizzazione, come la possibilità di addebitare un costo per l’accesso a una sala audio dal vivo tramite un singolo acquisto o un abbonamento. Gli utenti di Facebook possono ricevere avvisi sull’arrivo di una nuova Live Audio Room tramite il News Feed, sia sull’app di Android che iOS.

Al momento non ci sono notizie sulle date di rilascio ufficiale del servizio in altri Paesi. Ad ogni modo, con questo e i prossimi nuovi prodotti e servizi in dirittura di arrivo, l’azienda di Zuckerberg conferma davvero di puntare decisamente all’obiettivo di espandersi in nuove forme di comunicazione, e in quest’ottica, per esempio, il social network ad invito creato da Paul Davison e Rohan Seth può rappresentare un’interessante fonte di ispirazione in un mercato in continua evoluzione, che al 21 gennaio 2021 ha visto crescere la valutazione di Clubhouse fino al miliardo di dollari.

Ti potrebbe interessare