Clubhouse lancia le chat testuali con Backchannel

Si chiama Backchannel la novità di Clubhouse, che apre le porte alle chat testuali sulla piattaforma resa famosa dalle conversazioni solo audio.

Parliamo di

Clubhouse ha annunciato una nuova funzione che introduce le chat scritte. Si chiama Backchannel e la novità è già disponibile all’interno dell’app Android e iOS. Si tratta di un nuovo pulsante a forma di aeroplano di carta, molto simile all’icona di Telegram, che permette agli utenti di aprire una chat testuale scorrendo verso sinistra, e dunque conversare anche in forma scritta, oltre che vocale. Backchannel offre in tal senso messaggi individuali e di gruppo e, conseguentemente, aggiunge maggiore versatilità al social. Come spiegato dagli stessi sviluppatori, grazie a questa nuova funzione i relatori possono organizzarsi in anticipo o coordinarsi rapidamente durante la gestione di una stanza, pianificando quale domanda porre dopo o decidere chi far uscire dal pubblico.

Le chat testuali di Clubhouse


Backchannel può rivelarsi utile anche durante una diretta per leggere le domande degli ascoltatori che non hanno la possibilità o la voglia di intervenire con un messaggio vocale, oppure essere utilizzata come una seconda casella di posta opzionale, magari per rispondere alle richieste di amicizia da parte di persone che non si conoscono direttamente i quali, a loro volta, possono presentarsi. Per impostazione predefinita, i messaggi delle persone che un utente non segue verranno separati nella scheda “Richieste” e verrà chiesto di “toccarli” per visualizzarne il contenuto.

Chi non desidera più ricevere messaggi da una persona specifica con cui ha un thread di messaggi esistente, può bloccarla. Allo stesso modo è possibile segnalare utenti e messaggi che violano le Linee guida della community, toccando i puntini di sospensione nella parte superiore della chat e pigiando su “Segnala”. I messaggi possono essere segnalati anche toccandone e tenendone premuto uno specifico e selezionando sempre il sopracitato “tasto” Segnala. Insomma, dopo un periodo di calo nelle preferenze del pubblico, Clubhouse ha tutte le intenzioni di ripartire, aggiornandosi sia a livello di funzioni che contenuti.

E’ infatti di appena quattro giorni fa la notizia di un’importane partnership raggiunta con una delle reti di podcast più popolari al mondo, ovverosia TED (Technology Entertainment Design). Chiamate anche TED talks, si tratta di una serie di conferenze gestite dall’organizzazione privata no-profit statunitense Sapling Foundation, che Clubhouse porterà quindi in chat esclusive sulla sua piattaforma social audio per tutta l’estate e oltre. La prima stanza, chiamata Thank Your Ass Off, è iniziata il 12 luglio, ma presto ne verranno lanciate altre.

Ti potrebbe interessare