Su Twitter si potrà bloccare temporaneamente un utente

Twitter sta testando una serie di novità mirati alla privacy, compresa un’opzione che consente di bloccare temporaneamente un follower.

Parliamo di

Twitter ha iniziato a effettuare una serie di test su delle nuove funzionalità che dovrebbero poi essere integrate con futuri aggiornamenti relativi alla privacy dei suoi utenti. Tra le novità c’è anche la possibilità di “bloccare” provvisoriamente un follower, silenziandolo per un certo lasso di tempo, ma senza il bisogno di doverlo eliminare per forza dalla propria lista. Il “blocco” temporaneo è attualmente in fase di prova sulla versione web di Twitter ma dovrebbe arrivare presto sull’app per iOS e Android.

Twitter, in arrivo i blocchi “soft”

Il blocco è una funzione che aiuta a controllare le interazioni con altri account su Twitter. Si può utilizzare per impedire a determinati account di farsi contattare, vedere i Tweet e seguire. Allo stato attuale, per silenziare un utente particolarmente fastidioso o che non interessa avere tra i propri contatti o follower, bisogna eseguire certe procedure a seconda del caso. Per esempio, decidendo di stoppare un utente da un tweet, bisogna cliccare sull’icona nella parte superiore del messaggio dell’account che si vuole “fermare”, poi due volte sul “comando” Blocca, la seconda per confermare.

twitter spunta blu

Ma in questo caso la cosa è permanente e il follower bloccato non potrà più visualizzare o trovare i Tweet di chi lo ha bloccato, nemmeno dalla voce Ricerca, né inviarli Messaggi Diretti o visualizzare le sue liste di following o follower, i suoi Mi piace e le sue liste se ha eseguito l’accesso a Twitter. Inoltre l’utente bloccato se ne accorge prima o poi. Col nuovo sistema, invece, si potrà selezionare la funzione Rimuovi follower che permetterà di effettuare un soft block su un account indesiderato, senza che questi lo possa scoprire (in teoria) e rimuovere del tutto dalla propria lista. L’eventuale molestatore non potrà come al solito vedere quello che l’altra persona scrive e via discorrendo, per sempre o per un certo periodo di tempo dipenderà da chi ha effettuato il blocco, visto che con la nuova opzione pare si possa tornare indietro e toglierlo.

Ti potrebbe interessare