Effetto domino: Mac Studio fa crollare il prezzo di Mac Mini (-15%)

Ieri Apple ha svelato il nuovo PC desktop Mac Studio; a causa del rilascio di questo device, il prezzo del Mac Mini crolla inesorabilmente su Amazon.

Ieri Apple ha introdotto un nuovissimo desktop chiamato 699€ per la versione 8+256 GB).

Mac Mini: ancora diverse configurazioni disponibili

Subito dopo l’evento, i clienti hanno notato che il mini con CPU di Intel è rimasto disponibile nella gamma. Il suo prezzo parte da 1.099 dollari e viene fornito con un processore Intel Core i5 a sei core, Intel UHD Graphics 640, 8 GB di RAM e un SSD da 512 GB. In confronto, il modello entry-level del Mac mini con M1 offre otto core CPU, 8 GB di RAM e un SSD da 256 GB per 699€… e noi vi consigliamo quest’ultimo proprio per un supporto hw/sw più duraturo nel tempo.

I motivi esatti per cui Apple ha mantenuto la variante Intel sono sconosciuti, poiché al contrario, società ha interrotto la produzione dell’iMac da 27 pollici, che fino ad oggi era ancora venduto con un SoC dell’azienda rivale.

Una possibile teoria è che la compagnia voglia ancora offrire una macchina a sviluppatori e utenti che fanno affidamento su software che non è stato ancora aggiornato per funzionare con Apple Silicon.

Vale la pena notare che i clienti possono persino personalizzare l’Intel Mac mini di Apple con un SoC Core i7, fino a 64 GB di RAM e 2 TB di spazio di archiviazione. Il Mac Pro, anch’esso basato su processori Intel, è l’altro desktop della mela ancora disponibile, anche se l’OEM di Cupertino ha già confermato che verrà presto aggiornato con nu nuovo modello.

Ti potrebbe interessare