Amazon punta sui droni corrieri per consegne più veloci

Si chiamano Prime Air e sono i droni corrieri di Amazon. Le consegne inizieranno in alcune città californiane selezionate, per poi espandersi in tutti gli USA.
Si chiamano Prime Air e sono i droni corrieri di Amazon. Le consegne inizieranno in alcune città californiane selezionate, per poi espandersi in tutti gli USA.

Amazon ha annunciato oggi che Lockeford, in California, sarà “tra le prime” località negli Stati Uniti ad avere accesso al servizio di consegna effettuato tramite i droni dell’azienda, Prime Air. I tal senso il colosso mondiale dell’e-commerce ha anche rivelato di stare attualmente lavorando con la FAA per garantirsi tutti i permessi necessari per attivare definitivamente il servizio, che dovrebbe iniziare entro la fine dell’anno. A partire da quel momento, poi, gli utenti selezionati nell’area avranno a disposizione l’opzione per le consegne tramite i droni su migliaia di articoli, oltre a quelli tradizionali.

I droni da consegna di Amazon

Amazon, che finora è rimasto indietro rispetto alle offerte concorrenti di aziende come Walmart, ha lavorato molto in questi mesi per ottimizzare al meglio ogni aspetto del servizio, dalla ricezione dell’ordine fino alla consegna, per garantire che l’ordine arrivi in ​​sicurezza. Particolare attenzione è stata riposta ai sistemi di evitamento degli ostacoli integrato nei suoi droni sia durante il volo che in fase di atterraggio, una componente chiave per un sistema ampio e autonomo.

Quando volano verso il luogo di consegna, i droni devono essere in grado di identificare gli ostacoli statici e mobili. “I nostri algoritmi utilizzano una suite diversificata di tecnologie per il rilevamento degli oggetti. Usando questo sistema, il nostro drone può identificare un oggetto statico sul suo cammino, come un camino”, ha spiegato in una nota l’azienda.

Gli Amazon Prime Air, così sono stati ribattezzati i velivoli, possono anche rilevare oggetti in movimento all’orizzonte, come altri device o stormi di uccelli, anche quando è difficile per le persone vederli. Se vengono identificati ostacoli, il drone cambierà automaticamente rotta per evitarli in sicurezza. Una volta che il sistema ha raggiunto il suo obiettivo, scenderà e al momento opportuno abbasserà il pacchetto per la consegna.
Effettuare un ordine con il servizio rimarrà invece sostanzialmente lo stesso di qualsiasi consegna Amazon. Una volta acquistato un prodotto, il cliente riceverà un ETA per la consegna, insieme agli aggiornamenti di stato che terranno traccia dei progressi del drone. In attesa di vedere eventualmente questo servizio anche in Italia, non dimenticatevi comunque che Amazon Prime offre comunque un ottimo servizio di consegna anche senza droni.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti