Con GigaTribe il P2P diventa privato

Il sito francese di file sharing Gigatribe ha annunciato il suo nuovo servizio di peer to peer, al momento disponibile solo per gli utenti statunitensi, basato sulla creazione di network privati tra utenti.

Il meccanismo è piuttosto semplice: attraverso il programma scaricabile gratuitamente dal sito Web della compagnia, è possibile mettere in condivisione qualsiasi tipo di file senza alcun limite di dimensione all’interno del proprio network di amici, al quale si potrà accedere esclusivamente tramite invito.

Una volta aggiunti, si avrà l’accesso ai file disponibili nella rete privata, la quale potrà essere gestita attraverso un pannello di gestione dal creatore della stessa.

A salvaguardare la privacy dei file ci pensa direttamente GigaTribe, con un apposito sistema di criptazione integrato nel software ma, se non fosse abbastanza, acquistando il pacchetto “Ultimate” per 29,95 dollari l’anno, c’è anche la possibilità di proteggere tramite password tutte le cartelle condivise.

Alexis Leseigneur, CTO di GigaTribe, ha dichiarato:

La sicurezza è la nostra prima priorità. Quando si condividono foto e video personali bisogna essere assolutamente sicuri che saranno disponibili esclusivamente per le persone adatte. GigaTribe tiene conto di ciò assicurando ai propri utenti che le loro informazione private saranno sempre protette.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti