Google presenta SketchUp 7

Google rinnova il suo software di modellazione 3D SketchUp, implementando nuove funzionalità in grado di soddisfare anche l’utenza professionale. Al momento il prodotto è disponibile solamente in lingua inglese, ma è prevista la localizzazione in italiano
Google rinnova il suo software di modellazione 3D SketchUp, implementando nuove funzionalità in grado di soddisfare anche l’utenza professionale. Al momento il prodotto è disponibile solamente in lingua inglese, ma è prevista la localizzazione in italiano

A due anni di distanza dalla versione precedente, Google rilascia la versione 7 di SketchUp, software nato con l’intento di rendere la creazione di modelli 3D un processo facile ed intuitivo, senza dimenticare la possibilità di condividere e presentare le proprie creazioni. La nuova versione del programma mette a disposizione nuovi strumenti e potenzia molte delle funzioni già disponibili, offrendo inoltre una speciale versione a pagamento denominata Pro e basata su LayOut 2, uno strumento nato per creare e condividere presentazioni a livello professionale create a partire dai modelli realizzati con SketchUp. Al momento, la versione 7 è disponibile solamente in lingua inglese, ma è prevista a breve una localizzazione in francese, spagnolo, tedesco, giapponese e naturalmente italiano.

SketchUp è in sostanza un programma di modellazione 3D, in grado di permettere la creazione di semplici oggetti tridimensionali o di forme più complesse, come persone, animali o intere ambientazioni, nonché la creazione di modelli da inserire all’interno di Google Earth. La nuova versione si pone l’obiettivo di divenire ancora più accessibile a coloro che non hanno dimestichezza con la modellazione tridimensionale, introducendo a tale scopo un nuovo tipo di oggetti: i Dynamic Components. Si tratta di elementi programmati in modo da rispondere alle trasformazioni in base alla loro natura: ad esempio, un tavolo “dinamico” potrà essere modificato in ampiezza senza che per questo le sue gambe si alterino in lunghezza, risultando così artificiosamente distorte. Anche l’aspetto collaborativo del prodotto è stato notevolmente potenziato: con SketchUp 7 è possibile effettuare ricerche all’interno di Google 3D Warehouse (una galleria di immagini 3D), direttamente dal browser interno del programma, tenere traccia delle collaborazioni portate a termine e inserire una firma digitale all’interno delle proprie opere, rendendole così facilmente riconoscibili all’interno della vasta comunità 3D.

La versione Pro di SketchUp si basa ora su LayOut 2, uno strumento reso ancora più veloce e affidabile e che offre ora la possibilità di effettuare rendering vettoriale, nonché una gestione migliorata del testo. Per una disamina più esaustiva delle caratteristiche di entrambe le versioni, è possibile consultare l’apposita pagina descrittiva presente all’interno del portale di Google.

SketchUp è una applicazione desktop disponibile per Windows XP/Vista e Mac OS X (10.4+).

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti