MacBook Air con M2: cosa dobbiamo aspettarci?

Cosa sappiamo del nuovo MacBook Air prossimo al debutto? Ci aspettiamo un nuovo design, un processore di ultima generazione M2, ma non solo.
Cosa sappiamo del nuovo MacBook Air prossimo al debutto? Ci aspettiamo un nuovo design, un processore di ultima generazione M2, ma non solo.

I fan del mondo Apple aspettano con impazienza il prossimo portatile con processore M2. Si dice che il MacBook Air con il suddetto chip arriverà nei mesi a venire, ma è lecito pensare che, siccome compirà due anni a settembre, è probabile che vedremo un aggiornamento dello stesso nel corso dell’autunno prossimo. Diversi leakster invece, suggeriscono che l’azienda di Cupertino voglia lanciarlo nella primavera.

MacBook Air M2: le presunte specifiche tecniche

Negli ultimi 12 mesi c’è stato un mix di presunte fughe di notizie, rumor e indiscrezioni: si dice che l’OEM di Tim Cook stia effettivamente lavorando ad un successore di quello che ora è il suo MacBook entry-level.

In primo luogo, sappiamo che Apple potrebbe togliere il suffisso “Air” dal suo portatile fanless, richiamando così i laptop del passato. Noi ne dubitiamo, anche perché ci sono poche prove a correlazione del fatto.

Sicuramente avrà un nuovo design. Sebbene il MacBook Air M1 avesse un chipset nuovo di zecca , le sue linee sono sempre state, fin dal suo debutto, un po’ obsolete. Si vocifera che il nuovo modello potrebbe mantenere la sottile forma a cuneo dell’attuale Air ma dovrebbe disporre di bordi più arrotondati, cornici sottili e anche una tacca sullo schermo, proprio come i “fratelloni “Pro 2021.

Sarà presente inoltre una tastiera migliorata e una suite di porte Thunderbolt 4. Scordatevi però il lettore di schede SD e la porta HDMI. Non dimenticate che sarà fanless, ovvero privo di ventole. Sotto la scocca potremmo trovare il chip Apple M2. Non si baserà sulla potenza bruta, ma favorirà l’efficienza energetica dell’intero sistema.

State aspettando questo portatile? Tra l’altro, dovremmo vedere anche un rinnovato Mac Mini (sempre con M2) e un iMac Pro con SoC M1 Pro e M1 Max e schermo da 37 o 30 pollici. Speriamo bene.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti