QR code per la pagina originale

Fujifilm X-A5

New entry nel catalogo mirrorless del produttore: Fujifilm X-A5 è la fotocamera più piccola della linea X che strizza l'occhio agli amanti dei selfie.

Di , 31 gennaio 2018

New entry nel catalogo mirrorless del produttore giapponese: Fujifilm X-A5 è la fotocamera più piccola della linea X, un dispositivo progettato per essere portato con sé ovunque e ogni giorno, entrando così subito in azione non appena necessario. Un’attenzione particolare è rivolta agli amanti dei selfie, come testimonia la presenza di un display che ruota in modo da semplificare la composizione degli autoscatti.

Design ()

Il design è volutamente rétro, una sorta di omaggio al passato, con un corpo macchina caratterizzato da finiture in pelle nelle colorazioni Brown, Pink o Silver. Il layout dei comandi è quello già visto nella serie, con ghiere e pulsanti per l’impostazione rapida dei parametri di scatto. Chi non vuole avere a che fare con la regolazione dell’esposizione, sensibilità ISO, apertura del diaframma o tempi di otturazione può comunque optare per una delle tante modalità automatiche che si occupano di tutto analizzando il contesto ambientale in cui ci si trova.

Come già detto, caratteristica peculiare della X-A5 è la presenza di un display LCD touchscreen (diagonale 3 pollici, risoluzione 1.040.000 punti) inclinabile fino a 180 gradi, così da semplificare la vita a coloro che proprio non possono fare a meno di scattarsi un selfie da condividere poi sui social network. Può operare a temperature comprese tra 0 e 40°C, con umidità dal 10% all’80%. Il tutto in dimensioni pari a 116,9×67,7×40,4 mm e con un peso che sia attesta a 361 grammi (batteria e scheda di memoria incluse).

Le tre colorazioni delle finiture per il corpo macchina della Fujifilm X-A5: Brown, Pink e Silver

Le tre colorazioni delle finiture per il corpo macchina della Fujifilm X-A5: Brown, Pink e Silver (immagine: Fujifilm).

Scheda tecnica ()

Il sensore da 24,2 megapixel in formato APS-C è affiancato da un processore di nuova concezione per l’elaborazione delle immagini, che secondo Fujifilm assicura una rapidità 1,5 volte maggiore rispetto ai modelli precedenti: si arriva a 6 fps in raffica. Degna di nota la possibilità di salire fino a 1/32.000 s di velocità, così da poter scattare liberamente anche nelle condizioni di maggiore illuminazione senza dover per forza di correre all’utilizzo di filtri ND o alla sottoesposizione. A questo si aggiungono un sistema autofocus a rilevamento di fase, la batteria NP-W126S in dotazione che garantisce un’autonomia sufficiente per circa 450 scatti con una sola ricarica, i moduli WiFi IEEE 802.11b/g/n e Bluetooth 4.1 per il trasferimento dei file in modalità wireless (è sufficiente scaricare sullo smartphone l’applicazione gratuita Camera Remote), lo slot per schede SD, il flash pop-up, la porta micro-USB 2.0 e l’uscita micro-HDMI.

La mirrorless può tornare utile ai videomaker, grazie alla possibilità di acquisire filmati in formato 4K, anche con framerate elevato per dare poi vita a clip da riprodurre in slow motion. Restando in tema di funzioni creative, è offerta la composizione di un panorama e si può ricorrere alle modalità di Simulazione Pellicola per ottenere un risultato dal taglio artistico, ad esempio generando immagini caratterizzate da un look vintage oppure un suggestivo bianco e nero. Tornando invece a parlare di selfie e ritratti, la fotocamera può apportare in modo automatico correzioni aggiustando ad esempio la tonalità della pelle oppure agendo in fase di acquisizione mettendo a fuoco gli occhi del soggetto inquadrato.

Alcune delle modalità Simulazione Pellicola offerte dalla X-A5

Alcune delle modalità Simulazione Pellicola offerte dalla X-A5 (immagine: Fujifilm).

Prezzo e disponibilità ()

Il debutto ufficiale sul mercato di Fujifilm X-A5 è fissato per il marzo 2018, con la commercializzazione di un kit che include il corpo macchina e l’obiettivo FUJIFNON XC15-45mm, in vendita al prezzo 619,99 euro. Nella confezione, oltre alla fotocamere a alla batteria NP-W126S sono presenti l’adattatore e la presa per l’alimentazione, un cavo USB, una tracolla, il tappo per la protezione del sensore quando non è montato l’obiettivo e il manuale.