QR code per la pagina originale

Fujifilm XF10

Fujifilm XF10 è una fotocamera compatta che strizza l'occhio agli amanti dei social, con display touch, connettività wireless e sensore da 24,2 megapixel.

Di , 20 Luglio 2018

Una fotocamera compatta che fa della portabilità e delle sue funzionalità social i suoi principali tratti distintivi: Fujifilm XF10 nasce con l’intento dichiarato di fornire uno strumento versatile a coloro che desiderano sperimentare le potenzialità espressive e creative della fotografia andando oltre le limitazioni imposte per ovvie ragioni dai dispositivi mobile.

Design ()

Il corpo macchina è esattamente quanto ci si aspetta da una compatta: dimensioni pari a 112,5×64,4×41 mm (profondità minima 25,9 mm) e peso che si attesta a 278,9 grammi (batteria e scheda di memoria incluse). Si tratta dunque di un device dall’ingombro ridotto al minimo indispensabile, ideale per chi si trova in viaggio e non vuole occupare troppo spazio in valigia o nello zaino. Tutto è votato alla semplicità, compreso il layout dei comandi manuali: per capirlo è sufficiente dare un’occhiata ai pulsanti presenti sul retro che affiancano il display touch, utile per l’impostazione dei parametri di scatto e per la gestione dell’inquadratura.

Fujifilm XF10: il layout dei comandi, votato alla semplicità

Fujifilm XF10: il layout dei comandi, votato alla semplicità

Sono due le colorazioni svelate da Fujifilm in sede di presentazione: Black e Champagne Gold. Al momento dell’annuncio non è chiaro se la seconda raggiungerà il mercato italiano.

Scheda tecnica ()

L’acquisizione delle immagini è affidata a un sensore APS-C da 24,2 megapixel che lavora in accoppiata con l’ottica FUJIFNON 18.5mm a focale fissa (equivalente 28mm) dotata di Tele Converter digitale così da potersi spingere per spingersi fino a 35mm e 50mm. L’apertura del diaframma varia da f/2 a f/16, la distanza minima di messa a fuoco è 10 cm, la sensibilità ISO va da 200 a 12800 (100-51200 estesa) e in raffica si arriva a 6 fps per un massimo di 13 scatti consecutivi, da salvare su una scheda SD.

Come già detto, l’anima di XF10 è social. Lo testimonia anzitutto l’inedita la modalità SQUARE attivabile con una semplice gesture sul display touchscreen posteriore, che istantaneamente attiva il formato 1:1 tanto caro agli utenti di Instagram. In questo modo non sarà necessario operare un ritaglio in fase di post-produzione e già inquadrando un panorama, un soggetto o un oggetto si avrà un’anteprima fedele del risultato finale. A questo si aggiunge il trasferimento automatico delle foto sullo smartphone in modalità wireless, sfruttando la connettività Bluetooth e WiFi integrata. La stessa tecnologia può essere sfruttata per le geolocalizzazione, facendo leva sul modulo GPS del telefono. Ancora, la batteria NP-95 offre un’autonomia dichiarata sufficiente per catturare fino a 330 immagini con una sola ricarica.

Con una semplice gesture sul display touchscreen della Fujifilm XF10 è possibile attivare la modalità SQUARE

Con una semplice gesture sul display touchscreen della Fujifilm XF10 è possibile attivare la modalità SQUARE

La fotocamera strizza l’occhio anche alla community di filmmaker, con il supporto alla registrazione video in 4K. In questo formato il frametate è limitato a 15 fps, ma scendendo al Full HD si arriva fino a 60 fps. Completano la dotazione di caratteristiche e funzionalità le 11 modalità di Simulazione Pellicola che emulano l’utilizzo dell’analogico. Sono inoltre stati aggiunti due nuovi filtri: Rich & Fine e Monochrome NIR. Il primo è ideale per immortalare i cibi donando allo scatto tonalità ricche e colori vividi, mentre il secondo riproduce l’effetto monocromatico tipico delle telecamere a infrarossi.

Due nuovi filtri per le modalità Simulazione Pellicola: Rich & Fine (a sinistra) e Monochrome NIR (a destra)

Due nuovi filtri: Rich & Fine (a sinistra) e Monochrome NIR (a destra)

Prezzo e disponibilità ()

Il debutto sul mercato della nuova Fujifilm XF10 è fissato per l’ottobre 2018 al prezzo di 519,99 euro. Di seguito una galleria di immagini che mostra la fotocamera nella sua colorazione Black, discreta ed elegante. Al momento dell’annuncio non è chiaro se in Italia arriverà anche l’edizione Champagne Gold ritratta nel filmato di presentazione visibile poco sopra, con il suo stile quasi vintage e le due tonalità a distinguere il corpo macchina dall’impugnatura.