QR code per la pagina originale

Garmin vivoactive 3

Il Garmin vivoactive 3 è uno smartwatch con cassa in acciaio inossidabile, ghiera con slider capacitivo, schermo da 1,2 pollici, GPS e cardiofrequenzimetro.

Di , 25 settembre 2017

Garmin è presente sul mercato dei dispositivi indossabili da diversi anni, anche se non ha la stessa popolarità degli attuali leader del settore, ovvero Apple e Samsung. L’azienda statunitense possiede un ampio catalogo di prodotti dedicati al fitness, tra cui spicca il recente vivoactive 3, annunciato all’IFA 2017 di Berlino. Si tratta di uno smartwatch (successore del vivoactive HR) molto interessante e completo che potrebbe consentire a Garmin di incrementare il suo market share, grazie alla perfetta combinazione tra qualità costruttiva, dotazione hardware e funzionalità avanzate.

Design ()

A differenza del precedente modello, il vivoactive 3 ha un design più tradizionale, simile a quello di un orologio analogico, con una cassa di forma circolare in acciaio inossidabile e polimero rinforzato in fibra. Il cinturino è in silicone, tipico materiale per dispositivi adatti agli sportivi. Lo smartwatch può essere utilizzato in acqua fino ad una profondità di circa 50 metri, in quanto resiste fino a 5 atmosfere.

La ghiera in acciaio inossidabile non ruota come quella dei Samsung Gear, ma facilita ugualmente l’interazione con le varie schermate grazie alla presenza di uno slider capacitivo (Side Swipe) sul lato opposto del pulsante che consente di scorrere le pagine e navigare nei menu senza toccare lo schermo. Lo smartwatch ha un design ambidestro, quindi è possibile scegliere da quale parte posizionare il pulsante e lo slider, orientando di conseguenza il verso dello schermo. Le dimensioni sono 43,4×43,4×11,7 millimetri, mentre il peso è 43 grammi.

Scheda tecnica ()

Il vivoactive 3 possiede un display Chroma a colori da 1,2 pollici, protetto dal Gorilla Glass3, con risoluzione di 240×240 pixel che può essere letto in qualsiasi condizione di illuminazione. La dotazione hardware comprende tutti i componenti necessari per il monitoraggio continuo e la registrazione dei dati durante l’attività fisica: GPS, cardiofrequenzimetro Garmin Elevate, altimetro barometrico, accelerometro, bussola e termometro.

Il modulo Bluetooth permette il collegamento allo smartphone, mentre il chip NFC può essere sfruttato per effettuare pagamenti con Garmin Pay. Il servizio, che arriverà in Europa nel corso del 2018, supporta le carte di credito e di debito Mastercard e VISA. La batteria integrata offre un’autonomia fino a sette giorni in modalità smartwatch e fino a 13 ore con GPS attivato.

Software e funzionalità ()

Invece di Android Wear, Garmin utilizza un sistema operativo proprietario che garantisce una migliore integrazione tra hardware e software. I dati registrati dallo smartwatch possono essere sincronizzati con l’app Garmin Connect per Android, iOS e Windows 10 Mobile. È possibile anche configurare il profilo utente, le zone cardio, gli obiettivi da raggiungere e partecipare alle sfide della community. App, widget e watch face possono essere scaricati dallo store Garmin Connect IQ.

Il vivoactive 3 include numerosi profili sport preimpostati, per ognuno dei quali vengono monitorati i parametri più importanti. Lo smartwatch è comunque in grado di rilevare automaticamente il tipo di attività, grazie alla tecnologia Move IQ. Non è quindi necessario configurare l’orologio o avviare una nuova sessione. L’utente può creare allenamenti personalizzati con esercizi, ripetute e tempi di riposo. Il dispositivo registra i tradizionali parametri, come distanza percorsa, numero di passi e calorie bruciate, ma monitora anche la qualità del sonno e il livello di stress, ricavato dal parametro HRV (Heart Rate Variability).

Il vivoactive 3 è inoltre un coach motivazionale: quando i sensori rilevano una inattività eccessiva, una vibrazione invita l’utente ad alzarsi dalla sedia. Il dato sulla frequenza cardiaca viene anche sfruttato per stimare il VO2 max, ovvero il massimo consumo di ossigeno possibile durante uno sforzo. La funzione Fitness Age misura invece l’età fitness, combinando il valore VO2 max con la preparazione fitness. Più l’età è bassa rispetto a quella reale, migliore sarà la condizione fisica. Quando collegato allo smartphone, lo smartwatch visualizza sullo schermo le notifiche per chiamate, messaggi, SMS, email e aggiornamento dei social network. Infine può essere usato per controllare la riproduzione musicale, cercare lo smartphone e comunicare a terzi la propria posizione in tempo reale durante l’attività outdoor.

Prezzo ()

Il vivoactive 3 sarà disponibile nel quarto trimestre in tre colori: nero/acciaio, bianco/acciaio e nero/ardesia. Il prezzo per i primi due è 329,99 euro, mentre il terzo costa 359,99 euro. Lo smartwatch può essere acquistato sul sito Garmin o su Amazon (dal 10 ottobre).