QR code per la pagina originale

Hisense OLED TV Serie 8: il primo OLED di Hisense

Hisense H55O8B è un TV 4K UHD da 55” con neri profondi, HDR10, Dolby Vision, Dolby Atmos e intelligenza artificiale.

Prezzo

€ 1.199

Giudizi
  • Caratteristiche9
  • Design9
  • Dimensioni8,5
  • Qualità prezzo8,7
Pro

Design, interfaccia semplice e intuitiva, resa video

Contro

Alexa non funzionante in Italia

Di , 21 Ottobre 2019

Negli ultimi anni i TV a brand Hisense sono riusciti a ritagliarsi una discreta fetta di mercato, grazie a prodotti dalle buone prestazioni e dal prezzo competitivo, e grazie anche alle numerose sponsorizzazioni sportive che hanno aumentato la visibilità del logo dell’azienda soprattutto nei campi di calcio. E se in Italia Hisense è fornitore ufficiale di TV del Torino, Hisense H55O8B è il TV ufficiale dei prossimi campionati europei di calcio oltre che il primo OLED prodotto dalla casa cinese.

Caratteristiche ()

Il TV Hisense H55O8B è veramente bello ed elegante: le dimensioni del pannello sono di 1225,9×707,2×58,9mm, con un frame in metallo di colore nero, bordi molto ridotti e una placchetta in color argento nell’angolo in basso a sinistra che contiene in ricevitore infrarossi, il LED di notifica ed il logo dell’azienda. Aggiungendo la base, facilmente fissabile con quattro viti sulla parte posteriore del TV ed anch’essa in metallo color argento e dal design curvo, le dimensioni diventano di 1225,9×754,2×271,8mm. Il peso è di circa 20Kg, e sale a circa 22,5Kg con la base.

La risoluzione è 4K Ultra HD di 3840×2160 pixel, e come già detto la tecnologia del pannello è OLED, caratterizzata da neri profondi e contrasto elevato, oltre ad un più elevato angolo di visione rispetto ai pannelli a LED o ULED. In aggiunta, le tecnologie Dolby Vision, HDR10 e HLG contribuiscono a garantire una qualità dell’immagine superiore, grazie anche all’intelligenza artificiale che effettua l’upscaling dei contenuti con risoluzione inferiore alla 4K e registrati con range dinamico standard (SDR).

Per l’audio abbiamo una coppia di altoparlanti stereo da 10 Watt ciascuno posizionati sul lato posteriore del TV, supportati dalla tecnologia Dolby Atmos che crea un effetto surround anche senza l’utilizzo di una soundbar esterna.

Sul retro troviamo anche un’ampia scelta di connettività: quattro porte HDMI di cui una HDMI ARC, due porte USB 2.0, un’uscita ottica digitale, una CI+ per CAM card (V1.4), una porta Ethernet ed un ingresso AV composite, oltre naturalmente alle prese per collegare sia l’antenna digitale (DVB-T2) che satellitare (DVB-S2). Presenti poi il WiFi dual band e il Bluetooth.

Come per il modello ULED Serie 8 che abbiamo già recensito, il sistema operativo dello Smart TV è Vidaa U 3.0 AI, con la maggior parte delle applicazioni più popolari già preinstallate – fra cui Netflix, Prime Video, YouTube, DAZN, Infinity, Chili TV, Rakuten TV, TimVision, e altro – ed accesso ad un app store con molteplici altre applicazioni a disposizioni, sebbene difficilmente se ne trovano di veramente utili.

Hisense OLED TV Serie 8 è inoltre certificato tivùsat, come tutti i nuovi TV Hisense, e sarà presto compatibile con Alexa attraverso un aggiornamento software.

Da segnalare anche il telecomando, che con un corpo in alluminio assume un profilo premium, e che ai tasti classici aggiunge quattro tasti dedicati alle principali app video (Netflix, Prime Video, YouTube e Rakuten TV) e comprende due ulteriori tasti personalizzabili per un avvio veloce di altre due app preferite; presente anche un tasto microfono, al momento inutilizzabile non essendo ancora attiva l’integrazione con Alexa.

Prezzo ()

Il TV Hisense H55O8B è disponibile presso i principali negozi di elettronica, offline e online, al prezzo consigliato di €1199.

Recensione ()

È da circa un mese che abbiamo installato il TV Hisense OLED Serie 8 da 55 pollici nel nostro salone, ed è davvero molto bello ed elegante da vedere a parete.

Da segnalare che il vano posteriore in cui sono posizionate tre porte HDMI, oltre alle USB e ai connettori dell’antenna, rimane chiusa con uno sportellino in plastica: questo da un lato ha il pregio di tenere i cavi più ordinati e i connettori più protetti, ma allo stesso tempo lo svantaggio di rendere difficoltoso il collegamento di accessori come la Amazon Fire TV e la Google Chromecast, che anche usando l’adattatore incluso nelle rispettive confezioni non riescono ad essere contenute all’interno dello scomparto se non lasciando lo sportello aperto.

Dopo una configurazione iniziale, molto semplice ed immediata, per configurare i canali del digitale terrestre ed il collegamento alla rete WiFi di casa, e dopo aver configurato le app principali, abbiamo iniziato a godere appieno dell’ottima qualità video di questo TV, con immagini sempre ben visibili e colori vividi e realistici, merito degli standard supportati per il miglioramento delle immagini.

Buono anche l’audio, con un discreto effetto surround anche senza soundbar, sebbene si sente abbastanza la mancanza di un livello di bassi adeguato. Abbiamo risolto collegando una soundbar Dolby Atmos esterna, e dobbiamo dire che la qualità è cresciuta notevolmente.

Come già visto nella precedente recensione del TV ULED, il sistema operativo Vidaa U 3.0 AI è molto semplice e pulito; sia che utilizziamo un tasto dedicato sul telecomando, che se avviamo il launcher delle app, l’avvio è rapido e in pochi secondi siamo in grado di far partire il video che abbiamo deciso di vedere. Peccato che alcune app di uso comune siano ancora assenti da AppsNow, e sentiamo soprattutto la mancanza di TuneIn Radio e delle app RAI Play, Mediaset Play e Sky Go. Per poter usare tutte le nostre app preferite abbiamo utilizzato una Fire TV 4K e una Chromecast.

Per quanto riguarda RAI Play, anche qui è possibile attivare il protocollo HbbTV dal menu delle impostazioni e premere il tasto azzurro del telecomando quando si è sintonizzati su un canale RAI, per accedere a tutte le funzionalità dell’app fra cui il replay di programmi degli ultimi giorni o la visione in streaming delle produzioni RAI. Hisense ci ha detto che questa funzione dovrebbe funzionare anche sui canali Mediaset, ma al momento non risulta attiva ed lo sarà probabilmente con un prossimo aggiornamento software.

In maniera simile, e come già detto a proposito del TV ULED, i menu presentano la possibilità di collegare il TV al proprio account Amazon Alexa, ma l’ultimo step della configurazione non va a buon fine, a significare che l’aggiornamento che abilita l’uso dell’assistente vocale non è ancora stato rilasciato.

In conclusione possiamo consigliare con tranquillità l’acquisto di questo Hisense TV OLED Serie 8, che combina un’ottima qualità video ed un buon sistema Smart TV ad un design decisamente gradevole, oltre ad essere fra i TV OLED dal miglior rapporto qualità prezzo disponibili sul mercato.