QR code per la pagina originale

Motorola One Vision: low cost solo nel prezzo

Motorola One Vision è uno smartphone Android di fascia media caratterizzato da buone prestazioni, soprattutto in ambito fotografico, e da un prezzo basso.

Prezzo

€ 299

In offerta su Amazon

€ 332

Giudizi
  • Caratteristiche8
  • Design8,5
  • Dotazione8,5
  • Prestazioni8
  • Qualità prezzo8,5
Pro

Prezzo, qualità costruttiva, foto

Contro

Qualche piccola incertezza

Di , 5 Luglio 2019

Motorola One Vision è il primo Motorola dotato di un display con il “buco”, un prodotto di fascia media proposto a basso prezzo ma che in realtà offre tanta sostanza. Merito soprattutto di Android stock che permette di sfruttare al meglio le qualità del processore. Curato come tutti gli ultimi Motorola, questo smartphone gioca molte delle sue carte nel reparto fotografico grazie ad una performante doppia fotocamera posteriore dotata pure di Intelligenza Artificiale per ottenere scatti migliori in particolari condizioni di luce.

Motorola One Vision: confezione e design ()

La confezione del Motorola One Vision è molto classica con il logo Motorola sulla parte posteriore e con le specifiche tecniche dello smartphone sui lati e sul fondo. La dotazione è completa, in quanto, oltre allo smartphone, è presente una cover trasparente in morbido silicone, il caricabatterie Turbo Charge da 15W con cavo USB-C e le classiche cuffie a filo.

Il design del Motorola One Vision è molto ben fatto. Il suo elemento caratterizzante è sicuramente il form factor con rapporto di forma da 21:9. Questo significa che lo smartphone è stretto e lungo. Dal punto di vista dell’ergonomia un bel vantaggio visto che il device si tiene molto bene in mano. Nessun tasto frontale per un design quasi borderless. Proprio per riuscire a ridurre il più possibile le cornici, Motorola ha scelto di adottare un display con foro al cui interno è contenuta la fotocamera frontale.

Sul lato superiore Motorola ha collocato il jack per le cuffie ed un microfono. In quello inferiore la porta USB-C, un secondo microfono e l’altoparlante mono. Sul lato destro, invece, spiccano il tasto di accensione/spegnimento ed il bilanciere del volume. Posteriormente, infine, Motorola One Vision dispone della doppia fotocamera con flash LED e del sensore per le impronte digitali.

Disponibile nei colori Blu (Sapphire Blue) e Bronzo (Bronze Iridescent).

Motorola One Vision: scheda tecnica ()

Motorola ha scelto di adottare un display CinemaVision da 6,3 pollici IPS LCD con risoluzione FHD+ (2520×1080 pixel). Come già accennato all’inizio, Motorola ha optato per un rapporto di forma da 21:9 che rende lo schermo stretto e lungo. Presente in alto a sinistra nel display il foro al cui interno è presente la fotocamera anteriore. Motorola One Vision dispone di una piattaforma hardware che poggia sul processore Exynos 9609 (CPU Octa-core da 2,2 GHz), con GPU Mali G72 MP3, 4 GB di RAM e ben 128 GB di storage, espandibile mediante le classiche memorie microSD.

Il resto della scheda tecnica mette in evidenza LTE, Bluetooth 5.0 EDR + BLE, NFC, Wi-Fi 802.11a/b/g/n/ac (2,4 GHz + 5 GHz), GPS, AGPS, GLONASS, Galileo, Nano SIM (singola o doppia), jack audio da 3,5 mm, radio FM, lettore di impronte digitali, sensore di prossimità, accelerometro, sensore di luce ambientale, magnetometro e giroscopio. La batteria dispone di una capacità di 3500 mAh.

Molto curato il comparto fotografico. Posteriormente, infatti, spicca una doppia fotocamera da 48 MP (OIS) + 5 MP, F1.7, Quad Pixel, 1,6 um, LED dual CCT, in grado di registrare pure video ad una risoluzione massima di UHD a 30 fps. Le foto vengono scattate a 12 MP grazie alla tecnologia Quad-Pixel che combina 4 pixel in 1 per migliorare la qualità degli scatti. Grazie all’Intelligenza Artificiale è possibile disporre della funzione Night Vision che permette di ottimizzare le foto notturne o con scarsa illuminazione. Algoritmi di intelligenza artificiale che consentono anche di ottimizzare la modalità ritratto e di aggiungere effetti di luce al volto. Frontalmente, invece, è presente un fotocamera da 25 MP, F2.0, Quad Pixel, 1.8um.

Sistema operativo Android 9 Pie (Android One) praticamente stock anche se sono presenti le Moto Actions che consentono alle persone di poter effettuare specifiche operazioni che rimandano a precise funzioni dello smartphone. Presente, infine, l’Assistente Google.

Motorola One Vision: prezzo ()

Motorola One Vision è già disponibile in Italia al prezzo di 299 euro.

Motorola One Vision: recensione ()

Motorola One Vision dimostra che non è necessario spendere cifre importanti per avere in mano uno smartphone dalle buone prestazioni in grado di affrontare senza problemi ogni genere di attività.

Quello che colpisce subito una volta estratto dalla confezione è il suo form factor. Il rapporto di forma da 21:9 lo rende stretto e lungo. Questa scelta curiosa porta a diversi vantaggi nell’utilizzo quotidiano ma anche ad alcuni svantaggi. Innanzitutto, si tiene bene in mano nonostante la presenza di un display da ben 6,3 pollici. Anche chi non ha una mano particolarmente grande riuscirà a maneggiarlo senza correre il rischio di farlo cadere. In secondo luogo, grazie a questa particolare forma si riesce ad interagire a livello della tastiera con una mano sola. Messaggi e WhatsApp si riescono ad inviare al volo senza troppe difficoltà. Di contro, però, con una sola mano è impossibile raggiungere la parte alta dello schermo. In questo caso, servono per forza due mani.

In terzo luogo, un display così allungato permette di visualizzare durante la navigazione Internet molti più contenuti in senso verticale rispetto ad altri smartphone. Tuttavia, ci sono dei problemi con i video che vengono visualizzati con le bande nere ai lati. Parlando sempre di display, il “buco” presente in alto a sinistra, al cui interno è presente la fotocamera, non disturba affatto. In poco tempo non ci si fa più davvero caso. Molto buono il livello costruttivo che mostra una qualità dell’assemblaggio molto elevata. Inoltre, Motorola fornisce di serie una comoda cover trasparente in silicone di ottima qualità.

Si potrebbe solo obiettare che i bordi sono un filino troppo spessi rispetto alla concorrenza ma è proprio a voler trovare il pelo nell’uovo vista la categoria a cui fa riferimento il Motorola One Vision.

Parlando sempre di display, anche se non si tratta di un AMOLED, la qualità è più che buona. Luminoso e definito, su questo display si legge molto bene anche all’aperto in condizioni di alta luminosità. Da questo punto di vista, Motorola ha fatto un buon lavoro, sempre ricordando che si tratta di uno smartphone che costa meno di 300 euro.

Se assemblaggio, ergonomia e display convincono, anche le prestazioni non sono per nulla male. Il processore Exynos 9609 si comporta bene più o meno sempre. La navigazione Web non presenta impuntamenti e così pure l’utilizzo di app “critiche” come Facebook. Si nota solo qualche rallentamento negli utilizzi più intensi, quando il processore è chiamato a dare il massimo. Per esempio, nel passaggio rapido tra applicazioni molto pesanti o nell’utilizzo dello smartphone quando in background sono attivi processi particolari.

Nulla di mai fastidioso, comunque. Nell’utilizzo classico medio, il Motorola One Vision si comporta molto bene. Nessun problema con le chiamate. La tenuta della rete è sempre molto buona e l’audio in capsula è più che soddisfacente. Solo lo speaker esterno non risulta essere particolarmente efficace, un po’ metallico alzando troppo il volume. Discreto per l’uso in vivavoce ma non particolarmente efficace nella riproduzione di file multimediali. Per musica e film è sempre meglio usare gli auricolari come quelli dati di serie che sono di fattura più che discreta.

Molto comode le funzioni Moto Display e Moto Actions che permettono di gestire più facilmente lo smartphone attraverso gesture e funzionalità interattive avanzate. Sono anche le uniche personalizzazioni che Motorola ha inserito nel suo smartphone che dispone di Android 9 Pie praticamente stock (Android One). Anche l’assenza di personalizzazioni contribuisce a rendere il device agile e scattante.

Meno processi ci sono e meno carico dovrà gestire il processore. Sul fronte dell’autonomia, la batteria da 3.500 mAh sembra fare bene il suo lavoro permettendo di arrivare a sera senza grossi problemi con un uso medio.

Da ultimo, il comparto fotografico su cui il Motorola One Vision punta moltissimo.

La tecnologia Quad-Pixel consente di sommare 4 pixel in uno solo per migliorare la qualità delle immagini. Gli scatti, di giorno, sono più che discreti. Non c’è moltissimo rumore anche se andrebbe probabilmente rivista un po’ la calibratura dei colori spesso troppo “caldi”. Risultati comunque, buoni che si confermano anche in condizioni di bassa luminosità. Motorola aveva evidenziato di aver lavorato bene su questo aspetto introducendo alcuni specifici algoritmi di Intelligenza Artificiale che hanno permesso di implementare la modalità Night Vision che consente di ottimizzare parecchio gli scatti in condizioni di bassa luminosità.

Buona anche la fotocamera frontale che, però, offre il meglio solamente in condizioni di luce ottimale. Reparto fotografico che comunque viene promosso anche pensando alla fascia di prodotto a cui appartiene il Motorola One Vision.

Se si è quindi alla ricerca di uno smartphone Android concreto, dalle prestazioni soddisfacenti, con un buon reparto fotografico e dal prezzo non impossibile, il Motorola One Vision è sicuramente un prodotto da considerare.