QR code per la pagina originale

Nebula Capsule: proiettore tascabile

Nebula Capsule è un videoproiettore compatto ma dalle capacità audio video sorprendenti, anche molto versatile perché basato su Android 7.1.

8,5
  • Recensione
Prezzo

€ 500

In offerta su Amazon

€ 499

Giudizi
  • Caratteristiche8,5
  • Design9,5
  • Prestazioni8,5
  • Qualità prezzo7,5
Pro

Buona qualità video, ottimo audio, supporto alle app Android, compatto

Contro

Assenza Play Store, prezzo un po’ alto

Di , 7 dicembre 2018

Anker è un’azienda che negli ultimi anni si è fatta molto apprezzare nel settore degli accessori con, fra gli altri, caricabatterie e power bank di ottima qualità. Ma in realtà Anker è molto di più, e ha creato una serie di altri brand attraverso i quali commercializza prodotti di vario genere, dagli speaker SoundCore ai robot aspiratori Eufy. Oggi vogliamo parlare invece di Nebula, brand specializzato in proiettori portatili, e nella sua proposta più compatta: Nebula Capsule.

Nebula Capsule: design ()

All’interno della confezione ci sono il Capsule, un telecomando a infrarossi, un cavo di alimentazione, un adattatore USB-OTG per collegare una chiavetta alla porta microUSB, un panno in microfibra per pulire il vetro della lampada, e la manualistica.

Con 67mm di diametro e 120mm di altezza, praticamente le dimensioni di una lattina di birra, e 420 grammi di peso, il Nebula Capsule è definito dall’azienda un “cinema tascabile avanzato”, un “pico-proiettore con immagini e audio sorprendenti.

Nella parte alta del dispositivo sono collocati i tasti di controllo (ON/OFF, Volume +/-, Modalità); in basso la vite per connettere un treppiede o un supporto da soffitto; intorno al cilindro, la fessura per la lampada di proiezione, la rotellina per la messa a fuoco, il ricevitore infrarossi per il telecomando, la porta microUSB per la ricarica o per connettere una chiavetta USB, e la porta HDMI per connettere altre periferiche quali console di gioco, lettori Blu-Ray o device streaming (Chromecast, Fire TV, Apple TV, ecc.). È poi possibile collegarsi in modalità wireless da smartphone o tablet per proiettare lo schermo o i contenuti memorizzati nel dispositivo mobile. La superficie laterale presenta poi 9000 forellini per ottimizzare l’audio omnidirezionale a 360° proveniente dallo speaker da 5 Watt, e ulteriori fori in alto per dissipare il calore della lampada.

All’interno del Capsule trovano posto un processore quad-core Cortex A7 da smartphone, più precisamente un Qualcomm Snapdragon 208 con grafica Adreno 304, 1GB di RAM e 8GB di memoria di archiviazione. Il tutto gestito dal sistema operativo Android 7.1, in grado di supportare le applicazioni Android come Netflix, Amazon Prime Video, YouTube e molto altro. Le connettività includono il Bluetooth 4.0 e il Wi-Fi dual band a 2,4GHz e 5GHz.

La lampada, con luminosità di 100 lumen, è in grado di proiettare immagini di risoluzione 854*480 pixel in formato 16:9 con dimensione fino a 100 pollici se posizionato a 3 metri di distanza da uno schermo o parete. Presente la messa a fuoco manuale, la possibilità di impostare la modalità di proiezione (frontale, posteriore, a soffitto) e la regolazione automatica del trapezio.

La batteria è da 5200mAh e si ricarica in circa 2,5 ore con un caricabatteria da 9V/2A (Quick Charge 2.0) non incluso in confezione, e garantisce un’autonomia di circa 4 ore in riproduzione video o di 30 ore in modalità speaker Bluetooth.

Nebula Capsule: prezzo ()

Nebula Capsule può essere acquistato su Amazon al prezzo di €499,99.  Inoltre che Anker sta iniziando a distribuire i suoi prodotti nelle catene di elettronica italiane, quindi è possibile che a breve lo si possa trovare anche nei negozi fisici.

Nebula Capsule: recensione ()

Fin dalla prima accensione, possiamo dire di essere rimasti sorpresi dalla qualità audiovideo del Nebula Capsule; pur consapevoli della cura che Anker ha riposto nella realizzazione di questo dispositivo, il risultato ha superato quelle che erano le aspettative.

Vero che la risoluzione è di soli 480p, ma probabilmente grazie al DLP (Digital Light Processing) e all’algoritmo IntelliBright adottato, la sensazione è quella di assistere a un video in HD e con buone luminosità e contrasto. Anche per quanto riguarda l’audio, sia in modalità video che in modalità speaker Bluetooth, esso risulta chiaro e con una buona presenza di bassi. Qualora si volesse migliorare il sonoro di film o video musicali, è possibile connettere il Capsule a uno speaker Bluetooth esterno o a una soundbar, ottenendo un effetto cinematografico migliore.

Preinstallato c’è l’Aptoide TV come App Store (non c’è il supporto nativo al Play Store di Google) da cui si possono scaricare molte applicazioni per lo streaming video, ma anche giochi, browser internet e strumenti office. Naturalmente si può accedere a ulteriori fonti per scaricare gli APK delle applicazioni desiderate e installarle manualmente: abbiamo fatto alcune prove con Rai Play e Mediaset Play, e se la prima funziona molto bene, la seconda non permette di accedere all’account personale, indispensabile per vedere le dirette (ma l’app di Mediaset ha lo stesso problema anche su altri device, inclusi i box TV e le Android TV).

Per la navigazione si può usare il telecomando in dotazione o scaricare l’applicazione Nebula Connect su smartphone, che sicuramente semplifica l’inserimento di testi e indirizzi web, ma anche la selezione delle varie opzioni, trasformando il display del telefono in un ampio mousepad.

Nebula Capsule può essere usato in casa per proiettare un film su una parete bianca o su uno schermo, ma anche sul soffitto. In mobilità è sfruttabile qualsiasi superficie come, ad esempio, il telo di una tenda da campeggio. Anche in ambito lavorativo è possibile proiettare presentazioni e documenti, sia che essi siano presenti nella memoria del dispositivo, nel cloud o in mirroring dallo smartphone.

In generale, Nebula Capsule è un dispositivo molto versatile e, sebbene il prezzo di circa 500 euro non sia bassissimo, è sicuramente appropriato a quello che il prodotto ha da offrire.