QR code per la pagina originale

Netatmo Welcome: la telecamera bella che ti riconosce

La Netatmo Welcome è una videocamera WiFi dal design elegante e corpo in metallo dotata di riconoscimento facciale.

7,9
  • Recensione
A partire da

€ 199

In offerta su Amazon

€ 161

Giudizi
  • Caratteristiche8
  • Design8,5
  • Prestazioni8
  • Qualità prezzo7
Pro

Design, riconoscimento facciale, memorizzazione video su Dropbox

Contro

Non compatibile con Alexa e Google Assistant, ritardo in registrazione

Di , 22 Febbraio 2019

Netatmo è un’azienda francese che già da qualche anno si è distinta nel settore della casa intelligente con prodotti di buona qualità e design particolarmente curato. Recentemente è stata acquisita dal gruppo Legrand, proprietario fra gli altri di Bticino, e siamo sicuri che nei prossimi mesi la vedremo lanciare nuovi dispositivi per la Smart Home. Intanto, abbiamo provato la videocamera WiFi da interni Netatmo Welcome.

https://www.youtube.com/watch?v=tXKGgpyNqH4

Design ()

All’interno della confezione troviamo, oltre alla videocamera e alla manualistica, l’alimentatore con cavo microUSB, un cavo di rete e una microSD da 8GB.

Il design è fra i punti di forza di questa videocamera, con un elegante corpo in alluminio anodizzato color champagne e forma cilindrica, con raggio di 45mm e altezza di 155mm; il peso è di 199 grammi.

I connettori sono tutti sulla parte posteriore e includono la porta microUSB di alimentazione, una porta Ethernet per collegare un cavo di rete qualora la ricezione WiFi (supportata solo la banda da 2,4GHz) non fosse sufficientemente stabile, e uno slot microSD per le clip registrate. Sulla parte frontale invece abbiamo una banda nera che contiene l’obiettivo, i LED di notifica e ad infrarosso per la visione notturna, e il microfono; subito sotto il logo Netatmo.

Scheda Tecnica()

La videocamera Netatmo Welcome ha un sensore da 4MP in grado di registrare video Full HD a 1080p; le lenti grandangolari hanno una visione a 130° e possono quindi inquadrare una stanza intera senza alcuna difficoltà. Il microfono integrato permette di ascoltare da remoto quanto accade in casa, ma anche di attivare la videocamera ed inviarci una notifica in caso di rumori particolarmente alti o di allarmi provenienti, ad esempio, dal rilevatore di fumo Netatmo o da una sirena collegata ai sensori di apertura delle finestre. Non è presente un altoparlante, quindi non è possibile la comunicazione a due vie fra app e videocamera.

Presente la compatibilità con Apple Homekit e con IFTTT, ma assente il supporto ad Amazon Alexa e Google Assistant.

Prezzo()

La Netatmo Welcome è disponibile al prezzo consigliato di €199,99; l’azienda propone anche dei pacchetti con due Welcome o con una Welcome e una Presence (la telecamera da esterni con faro a LED incluso) rispettivamente a €349,99 e €419,99.

Recensione ()

L’installazione e la configurazione della Netatmo Welcome sono veramente semplici e immediate: è sufficiente collegare il cavo di alimentazione alla videocamera e poggiarla nella posizione desiderata, preferibilmente rivolta verso la porta d’ingresso di casa; una volta scaricata ed installata l’app Netatmo Security sul proprio smartphone o tablet la telecamera è già pronta per l’uso.

Da segnalare che, a causa del materiale metallico che compone il corpo della videocamera, le temperature possono sembrare piuttosto alte al tatto, ma l’azienda ci ha tranquillizzato dicendo che esse rientrano nella normalità. Da notare anche un ritardo di circa 6 secondi nella visualizzazione live delle immagini della telecamera: questo ritardo è causato dall’utilizzo del protocollo HTTP Live Streaming, ritenuto ottimale per la registrazione delle clip legate ad eventi.

Come in altre videocamere, anche qui abbiamo la possibilità di disattivare i vari LED di notifica, mentre rimane sempre ben visibile il LED a infrarossi quando attivo, che garantisce una buona visione notturna.

La videocamera è in grado di riconoscere il volto delle persone inquadrate, quindi all’inizio avremo bisogno di aiutarla ad imparare chi sono i componenti della famiglia e le persone che frequentano abitualmente la nostra casa, e in poco tempo essa sarà in gradi di identificare senza errori se entra in casa una persona conosciuta o un estraneo. Possiamo anche impostare le notifiche per sapere, anche da remoto, chi è stato identificato in casa. Welcome è anche capace di distinguere un animale domestico da una persona .

Dall’applicazione possiamo vedere in ogni momento quello che accade in casa, e scorrere uno storico di eventi, quali l’arrivo di una persona in casa o la rilevazione di un movimento per vedere una breve clip registrata alla rilevazione di quello specifico evento. I video vengono registrati sulla microSD ma possono anche essere caricati su cloud per la conservazione permanente e per accedervi anche qualora un intruso abbia rimosso la memory card. Qui, a differenza di altri brand, non viene utilizzato un cloud proprietario ma l’account Dropbox dell’utente, garantendo una maggiore privacy delle registrazioni casalinghe e non richiedendo alcuna sottoscrizione ad abbonamenti. È anche possibile utilizzare un proprio server FTP qualora presente in casa.

Dalle impostazioni dell’applicazione possiamo decidere quali video caricare in automatico sul cloud e in quale risoluzione, e di quali eventi ricevere una notifica sullo smartphone: ad esempio vogliamo sempre sapere se viene rilevato un intruso o una persona specifica, mentre non è necessario conservare ogni clip del nostro rientro in casa. Possibile anche interagire con altri prodotti della linea Netatmo Security, quali il rilevatore di fumo intelligente e i Netatmo Tag che rilevano l’apertura di una porta o finestra, e registrare clip video quando questi rilevano un evento.

Anche l’integrazione con IFTTT è piuttosto completa e permette di automatizzare molte operazioni: possiamo utilizzare un qualsiasi evento come trigger per eseguire routine sulla nostra smart home, come ad esempio accendere delle luci al nostro ingresso in casa. Presente la compatibilità con Apple Homekit per chiedere a Siri di vedere le immagini riprese, mentre purtroppo non abbiamo la compatibilità con Alexa: speriamo essa possa arrivare con un prossimo aggiornamento software. Da notare invece che il supporto a Google Assistant è riportato sul sito internazionale dell’azienda ma non su quello italiano: abbiamo fatto delle prove ed effettivamente non funziona, ed anche qui ci auguriamo che un prossimo aggiornamento porti il supporto a Google Home anche nel nostro paese.

Peculiarità di Netatmo è la presenza di un bot su Messenger Facebook: è possibile contattare il “Netatmo Smart Home Bot” via chat e chiedere di visualizzare la videocamera per ricevere in risposta un’immagine live e i tre eventi registrati più recenti. Al momento però la funzione è attiva solo in lingua inglese, con prewvisione di aggiunta di altre lingue nei prossimi mesi.

Per concludere possiamo ritenerci soddisfatti della videocamera da interni Netatmo Welcome. Il riconoscimento facciale funziona veramente molto bene e la scelta di utilizzare Dropbox anziché un cloud proprietario a pagamento è sicuramente apprezzata sia per la maggiore privacy che per il risparmio economico. Il prezzo di listino di 200 euro è forse un po’ alto, ma le funzioni esclusive la rendono fra le migliori videocamere di sorveglianza attualmente sul mercato.