QR code per la pagina originale

Nokia Lumia 830: recensione e prezzo

Nokia Lumia 830 è un Windows Phone di fascia media, con schermo LCD HD da 5”, processore Snapdragon 400 e un bel design con cornice metallica.

Prezzo

€ 399

In offerta su Amazon

€ 179

Giudizi
  • Caratteristiche8
  • Design7,5
  • Prestazioni8
  • Qualità prezzo7,8
Pro

Cornice in metallo, prestazioni equilibrate, espansione microSD, tasto fotocamera fisico, buona qualità fotografica

Contro

Fotocamera anteriore da soli 0.9 megapixel, schermo LCD e non OLED, la cover posteriore non aderisce perfettamente, subisce la concorrenza del Lumia 735

Di , 24 ottobre 2014

Una buona media

Con il nuovo Lumia 830, Nokia lancia sul mercato un Windows Phone di fascia media, dalla dotazione equilibrata e dalle prestazioni interessanti. Prezzo e caratteristiche sono di poco superiori a quelli del recente Lumia 735, dal quale questo nuovo modello differisce principalmente per il design (che utilizza elementi metallici), per il comparto fotocamere e per la differente tecnologia adottata per lo schermo.

Nokia 830: scheda tecnica()

Il processore equipaggiato dal Nokia Lumia 830 è un Qualcomm Snapdragon 400, quad-core da 1,2 GHz, affiancato da 1 GB di RAM e da uno storage integrato di 16 GB, che può essere espanso fino a 128 GB grazie all’inclusione di una porta per schede microSD.

Lo schermo offre 5 pollici di diagonale e una risoluzione di 1.280×720 pixel. La densità è di 296 ppi, non estrema quanto quella degli attuali top di gamma Full HD quindi, ma comunque più che buona per l’utilizzo quotidiano. Per qualche motivo, in questo smartphone il produttore non ha optato per un tradizionale (nei suoi modelli di fascia medio/alta) pannello OLED, bensì per un più comune LCD IPS.

Tra i sensori: accelerometro, giroscopio, magnetometro, luminosità ambientale e prossimità, mentre le antenne includono GPS (compatibile con GLONASS), Wi-Fi b/g/n, Bluetooth 4.0 e NFC. La parte telefonica offre il supporto a reti 4G LTE, 2G e 3G con connettività dati HSPA+. La batteria rimovibile è da 2.200 mAh e supporta il sistema di ricarica induttiva wireless.

La fotocamera principale è da 10 megapixel, con tecnologia PureView, stabilizzatore ottico, autofocus e flash LED; quella posteriore offre soltanto 0.9 megapixel, uno degli aspetti più modesti di questo telefono.

Nokia 830: design e costruzione()

A livello costruttivo, il Nokia Lumia 830 è uno smartphone senz’altro interessante per la sua fascia di prezzo. Il design richiama quello “premium” dei modelli top di gamma e si basa, infatti, sulla presenza di una bella cornice metallica che circonda tutto il dispositivo, rendendolo elegante, solido e piacevole all’impugnatura.

La cover posteriore resta in materiale plastico e, sebbene gradevole, presenta un difetto (almeno nell’unità in prova): riuscire ad agganciarla perfettamente alla scocca, facendo presa con tutti i dentini, è un compito piuttosto difficile. Anche quando sembra di aver effettuato l’operazione al meglio, è possibile rilevare ancora qualche piccolo scricchiolio e qualche fessura di troppo tra la cover e il resto del telefono: un fattore che chi cambia spesso scheda SIM dotrà valutare.

Galleria di immagini: Nokia Lumia 830, le foto

Molto gradita, a livello di design, è la presenza del tasto fisico dedicato alla fotocamera, con due livelli di pressione: uno per la messa a fuoco e uno per lo scatto. In quanto a dimensioni fisiche e usabilità generale, il Lumia 830 è in linea con gli altri dispositivi da 5”: i suoi 39,4×70,7×8,5 mm e 150g di peso lo rendono non troppo ingombrante e moderatamente usabile anche con una sola mano.

Nokia 830: software e prestazioni()

Il software installato è Windows Phone 8.1, con tutte le novità e le rifiniture già note (in Italia è ancora privo dell’assistente vocale Cortana). Come sempre, l’OS di Microsoft si rivela molto fluido e scattante e il processore equipaggiato, sebbene di fascia media, riesce a gestire tutte le operazioni più comuni senza mostrare esitazioni. La navigazione della schermata home, l’apertura della barra delle notifiche e del menu dei controlli, il lancio delle varie applicazioni e le operazioni di multitasking sono sempre molto fluidi e reattivi.
L’esperienza di navigazione Web è positiva, con uno scrolling e un pinch-to-zoom abbastanza fluidi e veloci, anche con diverse schede aperte contemporaneamente. Nel browsing più intensivo, ovviamente, il singolo gigabyte di RAM costringerà a ricaricare qualche pagina di tanto in tanto.

Sul fronte dei videogiochi, il Lumia 830 risulta meno brillante: la prova con un titolo abbastanza impegnativo come Asphalt 8 ha restituito una fluidità di gioco accettabile, ma al di sotto di quanto offerto da altri terminali di questo prezzo. Titoli 2D o meno complessi dal punto di vista poligonale, invece, sono godibilissimi e non presentano alcun problema.

Il comparto delle prestazioni, specialmente per un utilizzo base o di tipo business, è dunque più che buono. Anche Windows Phone 8.1, nonostante abbia ancora qualche carenza a livello di ecosistema (lo store non è alla pari di quelli Apple e Google), è nel complesso un OS molto usabile, semplice e leggero. Sono gradevoli le personalizzazioni presenti su questo telefono, come il sistema di notifiche “glance”, che permette di avere semplici informazioni sullo schermo spento (anche se si tratta di una funzionalità più utile sui pannelli OLED), o la possibilità di svegliare il telefono con un doppio tap sullo schermo.

Nokia 830: multimedialità e fotocamera()

La multimedialità del Nokia Lumia 830 è fatta di alti e bassi. L’ampio schermo da 5″ è ovviamente un valore aggiunto, anche se ormai si tratta di una diagonale che si può considerare normale. La scelta della tecnologia LCD IPS ha pro e contro: da un lato, si perdono i neri profondissimi ma gli angoli di visuale sono praticamente perfetti, dall’altro si guadagna qualcosa in fedeltà cromatica. Lo schermo LCD è comunque piuttosto buono, ben definito e abbastanza luminoso, quindi guardare filmati o le proprie foto e i propri giochi sul Lumia 830 è sempre un piacere.

Il fronte audio, purtroppo, lo riporta decisamente con i piedi per terra, testimoniando che si tratta pur sempre di un telefono di fascia media. Lo speaker posteriore è abbastanza grande, contrariamente a quanto visto in altri modelli Nokia, ma la qualità sonora espressa non è particolarmente alta: i bassi sono poco presenti e tutti gli altri toni sono abbastanza impastati. Come “speaker di servizio”, per il vivavoce e compiti simili, la qualità e il volume sono soddisfacenti, ma l’ascolto di musica o di film e giochi è meno positivo.

Infine, le fotocamere. Quella frontale, PureView, è molto interessante: il sensore da 10 megapixel cattura scatti ben definiti e piacevoli in quanto a esposizione (anche se, in alcune scene di luce mista, il bilanciamento del bianco si è dimostrato un po’ esitante). L’applicazione nativa di Nokia è come sempre molto approfondita e piacevole, e il tasto fisico dedicato alla messa a fuoco e allo scatto semplifica notevolmente tutte le operazioni.

Peccato che, a fronte di questo quadro positivo, Nokia abbia scelto di inserire una fotocamera frontale da soli 0.9 megapixel (calibrati sulla risoluzione 1.280×720 dello schermo): un po’ pochi per gli standard attuali. I risultati per i selfie, dunque, non sono brillanti e di certo sono surclassati da un altro recente smartphone Nokia: quel Lumia 735 che, pur costando notevolmente di meno, offre un sensore frontale da ben 5 megapixel e rischia di fare una forte concorrenza a questo 830 anche sotto altri fronti (integra, ad esempio, uno schermo OLED).

Nokia 830: verdetto e prezzo()

Il Nokia Lumia 830 è un Windows Phone dalle buone caratteristiche, dalla scheda tecnica equilibrata e dalle performance adeguate per la maggior parte degli utilizzi più comuni. L’aspetto estetico è molto gradevole e anche la costruzione generale soddisfa, se non fosse per una scocca posteriore un po’ disubbidiente.

Il processore non è ambiziosissimo ma, nel complesso, gestisce tutti i compiti tradizionali senza fatica (eccezion fatta per il gaming, non ai massimi livelli) e il comparto fotocamere, pur deludendo in ambito di selfie, è invece molto buono per quanto riguarda il sensore principale, che cattura foto piacevoli e ben definite.

Il prezzo ufficiale italiano, forse, risulta un po’ alto, specialmente se rapportato alle qualità del Lumia 735, che costa parecchio di meno e offre prestazioni in molti ambiti paragonabili (il processore è il medesimo). Numerosi retailer online e fisici offrono però il Lumia 830 a prezzi fortemente scontati e prossimi ai 330 euro, cifra per la quale l’acquisto diventa indubbiamente consigliato, specialmente a chi cerca uno smartphone dal profilo metallico e non vuole spendere una fortuna per acquistare un modello top di gamma.