novità

Samsung UE46B8000

  • Immagini ottimamente definite
  • colori naturali e fedeli
  • connessione alla Rete
  • telecomando retroilluminato
  • Manca la presa per la cuffia
Il giudizio di Webnews: 8,5

Tecnologia LCD LED edge

Il Samsung UE46B8000 fa parte della gamma LCD LED edge più evoluta dell’azienda coreana. La tecnologia LED edge utilizza, come retroilluminazione del pannello, una serie di sorgenti luminose, appunto a LED, disposte uniformemente sul bordo dello schermo.

Ciò porta a immagini più cariche e precise perché possono essere accese solo le lampade delle aree che presentano scene luminose spegnendo le altre, permettendogli una riproduzione del nero più profonda e incisiva, elemento da sempre tallone d’Achille degli LCD e, se pur in maniera minore, dei plasma. Inoltre l’utilizzo di lampade LED permette di realizzare pannelli molto sottili e il Samsung UE46B8000 lo dimostra con uno spessore addirittura inferiore ai tre centimetri.

Estetica e connessioni

Questo televisore Samsung è elegante e in linea con le tendenze del momento. La cornice nera sfuma direttamente nello schermo e un bordo trasparente più esterno infonde al pannello la dovuta personalità. Il supporto in color argento è solido e garantisce la dovuta stabilità ed è importante che permetta una sua pur limitata rotazione, consentendo di orientare il televisore qualora ci fossero più punti di visione, come potrebbero essere nel caso di un divano e di un tavolo dove si pranza.

Ottima la dotazione di prese anche se la sottigliezza del pannello le rende meno accessibili rispetto ad altri modelli. Abbiamo quattro prese HDMI che permettono di collegare al televisore qualsiasi periferica. È disponibile anche una porta Scart, anche se utilizzabile tramite un adattatore fornito in dotazione perché la dimensione di questi connettori non può trovare posto in uno schermo così sottile. Comunque, le connessioni Scart stanno ormai scomparendo e sono destinate prestissimo ad andare nell’oblio, a vantaggio delle più comode e gestibili HDMI.

Sono presenti anche due porte USB che permettono di connettere periferiche come hard disk esterni, pen drive e moduli wireless per il collegamento a Internet. Si fa invece sentire la mancanza di un’uscita per cuffie, cosa grave in un televisore di questo valore e costo. Non crediamo che i motivi dell’assenza siano da addurre allo spessore ridotto dello schermo, poiché poteva sempre essere utilizzato un sistema ad adattatore ridotto fornito in dotazione come nel caso della Scart. Comunque, chi abbia a disposizione un sintoamplificatore audio esterno, potrà utilizzare la presa per cuffie sicuramente presente in questa importante periferica.

Un Full HD a 200 Hz

Il Samsung UE46B8000 si avvale della tecnologia 200 Hz Motion Plus che permette, tramite l’interpolazione di fotogrammi, la riproduzione più fluida e senza scie delle scene d’azione più dinamiche. Messa alla prova ha dimostrato tutta la sua validità anche se, non assoluta. In alcuni casi, soprattutto nella riproduzione di dischi, può generare degli strani fenomeni digitali poco piacevoli. Appaiono comunque di rado e, inoltre, in questi casi si può facilmente disinserire la modalità 200 Hz.

Vista la sua categoria e il suo costo, non poteva che essere dotato di un pannello con risoluzione nativa Full HD da 1.920×1.080 pixel. È, quindi, in grado di riprodurre, nel migliore dei modi, anche i segnali provenienti da un lettore Blu-ray a 1080p.

Il televisore è in grado d’interpretare un buon numero di diversi formati audio e video, fruibili tramite le prese USB di cui sopra o connettendolo a Internet o a una rete domestica via wireless (acquistando separatamente uno specifico adattatore) o via Ethernet. In tal modo può, ad esempio, leggere e utilizzare i file presenti sull’hard disk di un computer che faccia parte della stessa rete interna. Tra i file che è in grado di riprodurre abbiamo MPEG-4, MPEG-2, MPEG-1,DivX, Xvid, MKV, MP3 e Jpeg. Le foto possono essere gestite come slideshow, con brani musicali di sottofondo.

Connesso a Internet, permette l’utile e divertente gestione di widget, il che consente di acquisire informazioni sul tempo meteorologico, sulle news, su notizie di carattere finanziario e di accedere a siti come flickr e YouTube.

Un ottimo telecomando

Il telecomando è piuttosto ingombrante, ma ciò ha permesso di dotarlo di pulsanti dalle dimensioni generose e, quindi, facilmente azionabili anche da chi abbia mani piuttosto grandi. Non invia segnali a infrarosso, come di solito fanno queste unità, ma radiofrequenze (RF). Il vantaggio è dato dal fatto che non c’è bisogno, per il suo funzionamento, che il telecomando punti direttamente verso il televisore. Unico elemento negativo e che se si è dotati di un telecomando universale che non abbia l’opzione RF, non può essere utilizzato con questo TV. Questa unità è anche retroilluminata e s’illumina solo se la luce ambientale è ridotta e quando si avvicina la mano ad esso, quindi anche quando ancora non è stato spinto alcun tasto: sicuramente comodo ed efficace.

Conclusioni

Le immagini in alta definizione che è possibile visionare sul Samsung UE46B8000 lasciano letteralmente senza fiato. La tecnologia LED edge svolge egregiamente il suo lavoro è permette di avere filmati della massima definizione. Anche avvicinandosi a pochi centimetri dallo schermo non si nota nessun difetto. La luminosità è elevata e i colori naturali e con la giusta saturazione. Inoltre, cosa rara, una vota tirato fuori il televisore dal suo imballo e acceso, non abbiamo dovuto fare nessun tipo di regolazione: l’immagine era già perfetta con le impostazioni di default. Ottimo il livello di profondità del nero che è davvero vicinissimo ai migliori e costosi plasma presenti sul mercato. Probabilmente si avvertirebbe una leggerissima differenza a favore di questi ultimi solo se si potesse fare un confronto diretto con entrambi i televisori uno accanto all’altro.

Un altro fattore positivo dell’UE46B8000 è dato dalla sua capacità di riprodurre altrettanto bene anche materiale a definizione standard. Spesso i TV HD, sotto quest’aspetto, sono carenti e, visto che la maggior parte dei programmi sono ancora in SD, le qualità del Samsung non possono che far piacere. Dal lato video, siamo di fronte al migliore LCD che ci sia mai capitato di vedere e il suo costo, non certo bassissimo, è più che giustificato dalla sua qualità.

Infine, due parole sulla sezione audio. È nella media e permette di ascoltare delle valide colonne sonore, ma non dotare questo eccezionale TV di un sistema audio multicanale esterno, con sintoamplificatore e kit di diffusori almeno 5.1, può dirsi un vero peccato.

Altre recensioni Tutte le recensioni