QR code per la pagina originale

Sony Action Cam 4K FDR-X1000VR: un salto di qualità 4K

Sony Action Cam 4K FDR-X1000VR è una action cam 4K ad altissimo bit rate, con stabilizzatore d’immagine e antenna GPS, e tante funzioni innovative.

A partire da

€ 499

In offerta su Amazon

€ 344

Giudizi
  • Caratteristiche9
  • Dotazione8,5
  • Prestazioni9,5
  • Qualità prezzo8,5
Pro

Risoluzione 4K, bit rate elevatissimo con formato XAVC S, stabilizzatore d’immagine efficace, eccellente qualità video, dotazione completa, prezzo appetibile

Contro

Durata limitata della batteria, elevato spazio richiesto su scheda SD, poche opzioni per la regolazione della qualità delle immagini

Di , 6 Agosto 2015

Personalità definita

La Sony Action Cam 4K FDR-X1000VR è l’ultima nata nella sempre più ricca e articolata famiglia di telecamere indossabili, ora, raggiungendo la risoluzione 4K, viene finalmente colmato il divario tecnologico con il leader di mercato GoPro.

Non bisogna considerare solo la pura risoluzione come fattore discriminante, infatti: la più recente action cam di casa Sony ha un carattere unico con ricche feature, a partire dalla lente super grandangolare – con angolo di 170° – Zeiss Tessar per arrivare a uno stabilizzatore SteadyShot ancora più preciso ed efficace rispetto al passato immediato, passando per un’antenna GPS integrata per visualizzare i relativi dati on-screen e per il profilo aerodinamico.

I veri punti forti però sono altri: acquisizione di clip video all’altissimo bit rate di 100 Mbps; regolazione manuale dell’esposizione e del punto del bianco; massima qualità a risoluzione Full HD con lettura completa dei pixel senza il cosiddetto Pixel Binning; cattura slow motion a Full HD/120p e HD/240p; audio stereo più chiaro con sistema Wind Noise Reduction; funzione Highlight Movie Maker per montare in automatico le scene più belle da condividere all’istante (tramite la nuova app per smartphone/tablet iOS e Android).

4K ma non solo

La Action Cam 4K FDR-X1000VR ha un ingombro superiore alle sorelle minori Full HD, a causa di un comparto elettronico più potente per gestire in modo adeguato la maggiore mole di dati.

Il sistema di aggancio è rimasto immutato (vite per treppiede sul lato inferiore), potendo utilizzare tutti gli accessori già a catalogo, incluso il supporto inclinabile per casco, quello per mascherina o ancora quello snodato per tubi (telaio bici o asta del windsurf, ad esempio). L’ampia base di appoggio supporta in modo sicuro e solido la videocamera.

L’action cam Sony è stata provata con il kit Smart Remote, che comprende anche il telecomando Live-View RM-LVR2, per gestirla in modo rapido e intuitivo.

L’attenzione però va alla cattura a risoluzione 4K, per cui è necessaria una scheda SD di classe 10, che supporta l’elevatissimo bit rate in tempo reale.

Sebbene sia disponibile un ampio display LCD, con due pulsanti per la navigazione, oltre a quello Rec da usare per la conferma, la gestione della videocamera è molto più semplice tramite la app PlayMemories Mobile (per dispositivi Android o iOS) o il comando remoto Live View.

Una volta impostate le opzioni di ripresa – video, foto, scatto in sequenza, trasmissione live via Wi-Fi – e composta l’inquadratura, ci si può tranquillamente affidare alla Sony Action Cam 4K FDR-X1000VR per acquisire immagini o video, agendo sul pulsante Rec collocato sul lato superiore. Una sequenza sonora avverte dell’inizio e della fine delle riprese (anche se il volume è migliorabile, avendo difficoltà ad avvertirla indossando un casco integrale nell’utilizzo in mountain bike).

Qualità estrema

Le performance rilevate sono eccezionali, con un’elevatissima qualità delle immagini – anche in Full HD nella modalità ad altissimo bit rate – e un audio eccezionalmente pulito attivando l’opzione Wind Noise Reduction.

Sarebbe stato gradito un equivalente della modalità Pro Mode prevista sulle GoPro Hero4 Black, ma in ogni caso, agendo sul punto del bianco e sull’esposizione, e selezionando il bit rate più elevato – sia per 4K sia per Full HD – non ci si può lamentare di questa Sony Action Cam 4K FDR-X1000VR.

Anche solo nella riproduzione dei video acquisiti in streaming sullo smartphone o sul tablet, si ammirano le immagini nitide, dai colori accesi e fedeli, e con una fluidità al momento ineguagliata nella categoria. È tutto merito dello stabilizzatore integrato, ancora più efficiente della precedente generazione: i video sono realistici e fluidissimi, in ogni condizione di ripresa.

Inoltre l’acquisizione in formato video XAVC S a 1080/60p e 4K/30p sarà il non plus ultra per i videomaker più esigenti e smaliziati, che potranno giocare con soddisfazione in post produzione, godendo anche della funzione Time Code, che permette di sincronizzare in modo semplice più video provenienti da diverse action cam Sony.

C’è un prezzo da pagare, però: l’elevatissimo spazio richiesto sulla scheda SD e il prosciugamento più rapido della batteria. Meglio partire da una base di almeno 64 GB e portarsi una seconda batteria – compatta e leggera, non disturba in tasca o nello zaino – o addirittura un battery pack con uscita microUSB.

Montaggio video creativo

Per sfogare la propria creatività Sony mette a disposizione l’applicazione gratuita Action Cam Movie Creator (per PC Windows e Mac OS), che supporta i nuovi formati video oltre a gestire in modo efficace e divertente i dati GPS, da inserire in sovraimpressione.

Invece, per smartphone e tablet iOS/Android, è disponibile una versione semplificata, Action Cam App, che abilita le operazioni di editing essenziali, oltre alla condivisione della clip video su Facebook o YouTube.

La tradizionale app PlayMemories Mobile permette il controllo totale della action cam, oltre ad abilitare la funzione Highlight Movie Maker per selezionare le scene migliori e assemblarle in modo automatico, con risultati più che discreti.

Conclusioni

La Sony Action Cam 4K FDR-X1000VR segna, insieme alla sorella minore HDR-AS200 con risoluzione Full HD, il raggiungimento di Sony della piena maturità nel settore.

Finalmente sono stati corretti alcuni difetti delle generazioni precedenti, come i colori poco fedeli e la scarsa disponibilità di accessori compatibili. Rimane ancora una certa limitazione nella profondità delle regolazioni per la qualità delle immagini, sebbene il bit rate elevatissimo e l’eccezionale fedeltà delle riprese la mettano in secondo piano.

Per finire, il prezzo di listino è appetibile considerata la qualità del prodotto: 449 euro per il solo corpo più custodia impermeabile; 549 euro con in più il telecomando Live View.