QR code per la pagina originale

Sony Xperia XZ3

Sony Xperia XZ3 ha uno schermo OLED da 6 pollici, processore Snapdragon 845, 4 GB di RAM, 64 GB di storage, fotocamera Motion Eye e Android 9 Pie.

Di , 30 agosto 2018

Sony ha annunciato il nuovo Xperia XZ3 durante l’evento organizzato all’IFA 2018 di Berlino. Lo smartphone di fascia alta ha diverse caratteristiche in comune con il precedente Xperia XZ2, tra cui il processore Snapdragon 845, ma il produttore giapponese ha scelto uno schermo di maggiore qualità e migliorato il design introdotto proprio con il top di gamma presentato al Mobile World Congress 2018 di Barcellona.

«Il nostro nuovo smartphone Xperia XZ3 non è solo bellissimo da guardare, ma è un concentrato delle tecnologie audio e video più innovative di Sony e consente di fruire di contenuti di alta qualità nei formati in cui sono stati creati per un’esperienza di intrattenimento veramente immersiva direttamente nel palmo della propria mano», ha dichiarato Hideyuki Furumi, Executive Deputy President, Head of Sales Marketing, Sony Mobile Communications.

Design ()

Il design ha ricevuto un leggero restyling e il merito è sicuramente da attribuire al nuovo pannello OLED. Nonostante il rapporto di aspetto 18:9, le cornici superiori e inferiori sono ancora piuttosto evidenti, ma quelle laterali sono praticamente scomparse, in quanto il vetro Gorilla Glass 5 che protegge lo schermo è curvo e ricorda chiaramente gli ultimi smartphone di Samsung.

Sony ha mantenuto la curvatura posteriore che garantisce una presa più salda, considerato l’uso del vetro (materiale piuttosto scivoloso), ma ha ridotto lo spessore rispetto al modello precedente (da 11,1 a 9,9 millimetri). Il produttore giapponese ha scelto per il frame l’alluminio serie 7000 usato nell’industria aeronautica che offre una maggiore resistenza alle cadute. Lo smartphone ha inoltre ricevuto le certificazioni IP65/86, per cui il funzionamento è garantito in presenza di polvere e acqua. Può essere anche risciacquato sotto il rubinetto (non immerso nell’acqua).

Fotocamera Advanced Motion Eye ()

Contrariamente a quanto ipotizzato, Xperia XZ3 non integra una fotocamera da 48 megapixel (che dovrebbe essere presente nella futura versione Premium). La fotocamera ha lo stesso sensore Motion Eye da 19 megapixel di Xperia XZ2, abbinato ad un obiettivo grandangolare con apertura f/2.0. Grazie alla memoria DRAM è possibile registrare video in super slow motion a 1080p/960fps.

L’elevata sensibilità (fino a ISO 12800), la stabilizzazione a cinque assi e l’autofocus ibrido predittivo consentono di ottenere foto nitide in condizioni di scarsa illuminazione. La modalità Predictive Capture rileva automaticamente movimenti e sorrisi, quindi avvia il buffering delle immagini prima di premere il pulsante dell’otturatore e scatta fino a quattro foto per consentire di scegliere quelle migliori.

Sony ha introdotto inoltre la funzionalità Smart Launch. Quando lo smartphone rileva l’orientamento orizzontale viene automaticamente avviata l’app Fotocamera. La fotocamera frontale ha invece un sensore da 13 megapixel, obiettivo grandangolare e flash LED. È ovviamente disponibile la funzionalità 3D Creator che permette di effettuare la scansione del volto e creare un avatar tridimensionale.

Scheda tecnica ()

Il Sony Xperia XZ3 possiede uno schermo OLED HDR da 6 pollici con risoluzione Quad HD+ (2880×1440 pixel) e rapporto di aspetto 18:9. Il produttore ha usato le tecnologie delle TV Bravia per migliorare contrasto, luminosità e resa cromatica. In particolare, X-Reality effettua l’upscaling dei video in modo da offrire un’esperienza visiva di alta qualità. La dotazione hardware comprende un processore Snapdragon 845, 4 GB di RAM e 64 GB di storage, espandibili con schede microSD fino a 512 GB.

La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, NFC, GPS e LTE Cat. 18 (download fino a 1,2 Gbps). Sono inoltre presenti il lettore di impronte digitali, la porta USB Type-C e una batteria da 3.330 mAh che supporta la ricarica wireless. L’intrattenimento immersivo è esaltato dagli altoparlanti stereo S-Force Front Surround e dal Dynamic Vibration System che analizza i dati sonori e li converte in vibrazioni, in modo da rendere più realistici film, video e giochi.

Software ()

Xperia XZ3 è uno dei primi smartphone con sistema operativo Android 9 Pie (escludendo i Pixel di Google). Considerata la dimensione dello schermo, Sony ha implementato la funzionalità Side Sense che permette di attivare un menu con le app preferite tramite un doppio tocco sul lato destro o sinistro. Le app nel menu cambiano in base all’ora del giorno e alla posizione geografica.

Prezzo ()

Lo smartphone sarà disponibile in tre colorazioni: nero, bianco argentato e verde foresta. Il Sony Xperia XZ3 può essere ordinato su Amazon a 799,90 euro. L’arrivo sul mercato è previsto per il 5 ottobre.