QR code per la pagina originale

Soundcore Infini Pro: soundbar versatile e potente

La nuova soundbar di Anker ha audio 2.1 con Dolby Atmos e surround 3D, 120 Watt di potenza e profilo elegante.

8,9
  • Recensione
Prezzo

€ 219

In offerta su Amazon

€ 0

Giudizi
  • Caratteristiche9
  • Design9
  • Prestazioni9
  • Qualità prezzo8,5
Pro

Ottima resa sia per film che per musica, buoni bassi, surround

Contro

Niente da segnalare

Di , 8 Luglio 2019

Torniamo a parlare di Anker, che fra marchio principale e brand dedicati alle varie sottocategorie di prodotto non ne sbaglia una, e che in occasione del Prime Day 2019 porta in Italia la sua nuova soundbar di punta. Soundcore Infini Pro è la prima soundbar con Dolby Atmos in questa fascia di prezzo, ma è anche in grado di emettere un buon livello di frequenze basse grazie ai due subwoofer integrati. Vediamo quali sono state le nostre impressioni.

Soundcore Infini Pro: caratteristiche ()

All’interno della confezione troviamo la soundbar, il cavo alimentatore di rete, un cavo HDMI, il telecomando, due batterie AAA, i supporti per il montaggio a parete e il manuale d’uso.

Il design è gradevole, con la tipica forma a parallelepipedo ricoperta di tessuto color antracite, ma con le estremità smussate ad assottigliarsi intorno ai due fori per i bassi (bass reflex). Le dimensioni sono di 930x120x61mm ed il peso di 3,3Kg.

Sulla parte superiore sono presenti i tasti touch e i LED per il controllo manuale della soundbar, mentre sulla parte posteriore abbiamo le varie porte di comunicazione oltre all’alimentazione elettrica. Le porte disponibili sono una HDMI IN per collegare ad esempio un lettore Blu-Ray, una HDMI OUT per un televisore più moderno con porta ARC, un ingresso digitale ottico, una presa jack AUX da 3,5mm e una USB di servizio (non funziona con chiavette di memoria).

Presente poi la connettività Bluetooth 5.0 per collegare direttamente uno smartphone o uno smart speaker, e le tecnologie Dolby Atmos, Dolby Digital, Dolby Digital Plus, Dolby True HD per il miglioramento del suono. Infini Pro è poi compatibile con Dolby Vision e video 4K HDR in configurazione pass-through, ovvero quando la soundbar si trova fra un lettore Blu-Ray ed il TV.

All’interno la configurazione degli speaker è piuttosto completa: troviamo due subwoofer da 76mm, due medi da 64mm e due tweeter da 26mm, oltre alle due uscite bass reflex laterali per migliorare la resa dei bassi; la potenza complessiva è di ben 120 Watt.

Usando il telecomando o l’app Soundcore sullo smartphone è poi possibile selezionare una fra le tre equalizzazioni preimpostate (voce, film e musica) ed attivare l’effetto surround.

Soundcore Infini Pro: prezzo ()

Soundcore Infini Pro è disponibile su Amazon al prezzo consigliato di €219,99.

Soundcore Infini Pro: recensione ()

Avevamo avuto un primo incontro con la Soundcore Infini Pro di Anker durante lo scorso Mobile World Congress, e già in quell’occasione eravamo rimasti stupiti dalla qualità del suono emessa da questa soundbar in grado di riprodurre bassi corposi anche senza un subwoofer dedicato. Adesso che è finalmente disponibile nel nostro paese abbiamo deciso di provarla in modo più approfondito.

Le dimensioni non sono propriamente compatte, motivo per cui la soundbar rende meglio se posizionata vicino ad un TV delle dimensioni fra i 42” e i 55” o oltre, poggiata su un mobile o appesa al muro grazie alle staffe incluse in confezione. Il collegamento è semplice e rapido: consigliamo l’uso del cavo HDMI se il TV è dotato di porta ARC, altrimenti del cavo ottico. Qualora si abbia anche un lettore Blu-Ray o una consolle di gioco è possibile collegarli alla porta HDMI IN e sfruttare la funzione pass-through della Infini Pro.

Il miglioramento dell’audio rispetto a quello dello speaker integrato nella TV è subito evidente, sia con la nostra TV LG che con la Hisense che abbiamo avuto in test nelle scorse settimane. I due subwoofer inviano i bassi verso l’alto ma anche di lato grazie alle due porte bass reflex, ed è sorprendente la qualità ottenuta senza l’utilizzo di una unità subwoofer dedicata.

Per l’ascolto dell’audio della TV sono presenti due opzioni selezionabili dal telecomando o dall’app Soundcore disponibile sia per Android che per iOS: con il tasto Voice si amplificano il volume e la nitidezza, ottenendo un risultato ideale per le trasmissioni TV; scegliendo invece Movie vengono accentuati i bassi e le conversazioni, per una resa superiore durante la visione di film e serie. In entrambi i casi consigliamo di lasciare attiva l’opzione Surround per dare al suono una maggiore spazialità in grado di riempire la stanza intera.

La terza opzione disponibile è Music: sia che si ascolti musica dal TV, che in trasmissione via Bluetooth dallo smartphone o da uno smart speaker, questa modalità amplifica le frequenza alte aggiungendo una maggiore profondità ai brani musicali. Anche qui attivando il surround si ottiene un suono 3D di qualità superiore.

In ognuno dei casi di utilizzo siamo rimasti sorpresi dal risultato ottenuto con la Infini Pro. Da notare che per trarre maggior beneficio dalla tecnologia Dolby Atmos è necessario avere una fonte dotata della stessa tecnologia, che sia il TV o lo smartphone, quindi ad esempio un brano musicale trasmesso da Oppo Reno viene riprodotto con una qualità complessiva superiore rispetto allo stesso brano trasmesso da uno smartphone senza tecnologia Dolby.

In conclusione non possiamo che ribadire come Anker ultimamente non sbagli un colpo. Il livello di qualità raggiunto con la Infini Pro è notevole e paragonabile a quello di prodotti con punto prezzo superiore.

Immagine: Soundcore