novità

Toshiba 46TL968: Meglio in 2D che in 3D

  • Immagini 2D di buona qualità
  • originale per colore della cornice
  • Wi-Fi integrato
  • Non ha occhiali 3D in dotazione
  • immagini 3D affette da crosstalking
  • leggera difformità di contrasto sullo schermo
Il giudizio di Webnews: 7,3

Una cornice color grigio

Il Toshiba 46TL968 è un televisore LCD da 46 pollici a retroilluminazione LED Edge insolitamente caratterizzato da una cornice color grigio metallico, diversa dal nero che domina ampiamente il mercato. È da apprezzare per originalità, anche se è molto evidente la plastica con la quale è realizzata, cosa che rende il TV meno prezioso e accattivante.

Nonostante ciò, ha una sua eleganza e personalità e riesce a emergere dalla massa di tanti televisori tutti uguali tra di loro. Il pannello è sufficientemente sottile e la presenza di connessioni laterali permette un rapido accesso per eventuali collegamenti volanti.

La risoluzione nativa è Full HD con tecnologia 100 Hz che arriva, grazie a delle specifiche funzioni, a 200 Hz virtuali.

Il Toshiba 46TL968 è anche in grado di riprodurre immagini tridimensionali con tecnologia 3D attiva. Peccato che non abbia in dotazione alcun paio di occhiali e che debbano, quindi, essere acquistati separatamente alzando il costo del televisore in modo rilevante. Di contro, non tutti, per la mancanza di sorgenti, possono sfruttare il 3D e l’assenza di occhiali permette ai potenziali acquirenti di evitare l’aggravio di una spesa per loro inutile.

La luminosità nativa del Toshiba 46TL968 non è elevatissima, 400 cd/m2, ma il pannello si avvale di un buon contrasto dinamico che raggiunge il valore di 1.000.000:1 con conseguente gestione ottimale delle scene istante per istante e in modo totalmente automatico.

Buono anche l’angolo di visione orizzontale e verticale di 178 gradi che permette di guardare il TV in più persone senza eccessive penalizzazioni per luminosità e perdita di realismo dei colori. In aiuto, per la visione ottimale della scena, interviene anche un sensore di luminosità ambientale, che regola la luminosità del pannello secondo la presenza di luce nella sala di visione.

Navigazione web e Wi-Fi

Il Toshiba 46TL968 integra il Wi-Fi e può accedere, senza connessione di cavi, a una rete domestica. Le funzioni di Smart TV sono ampie, con la possibilità di accedere a molti servizi, compresa la visione di contenuti sia a pagamento sia gratuiti.

Per il web, è possibile accedere direttamente ai siti più noti come, per esempio, YouTube ed è presente un browser web per navigare in Internet restando seduti sul divano e gestendo ogni funzione con il telecomando.

Comunque, problema presente con quasi ogni televisore, navigare in Rete con un telecomando non è mai comodo e la gestione lenta delle pagine tende a dissuadere chiunque da un suo uso intensivo. Come emergenza, rimane un’importante e interessante possibilità.

Visto che siamo in argomento, esaminiamo il telecomando che non è tra i migliori della categoria. La qualità plastica usata è evidente e ciò rende questo importante accessorio meno elegante e convincente della media. Inoltre i tasti sono piccoli e molto ravvicinati tra di loro, fattore che rende il loro uso difficile incrementando la possibilità di digitare quello sbagliato o di spingerne involontariamente due attigui.

Il Toshiba 46TL968 ha anche funzioni di media player ed è perfettamente in grado di gestire tutti i formati multimediali più usati, compresi MP4 e MKV che stanno sempre più sostituendo i più datati MP3 e AVI. Può accedere anche a contenuti esterni via rete Wi-Fi e tramite periferiche connesse via USB. Merita una menzione la possibilità di usare questi apparecchi per registrare trasmissioni e filmati.

Il televisore messo alla prova

Il Toshiba 46TL968 permette, a chi voglia gestire ogni aspetto dell’immagine personalizzandola secondo i propri gusti, di intervenire manualmente su un buon numero di parametri.

I menu sono di facile navigazione, anche se abbiamo visto sistemi più veloci e intuitivi, ed è possibile trovare la funzione o il parametro su cui agire. Invitiamo anche i più pigri, o chi non si sia mai addentrato all’interno di essi, di provare a eseguire alcune regolazioni: è un ottimo sistema per migliorare l’immagine e per prendere confidenza con una tecnologia della quale si ha poca o scarsa conoscenza. Tra l’altro, in caso di problemi, è sempre possibile tornare ai parametri originali.

Le regolazioni automatiche sono, comunque, più che soddisfacenti, anche grazie all’ottima gestione del sistema da parte del motore Toshiba Plus capace di garantire una buona dose di dettagli e delle immagini in alta definizione 2D molto precise.

Rispetto ad altri modelli della stessa categoria, il Toshiba 46TL968 si comporta molto bene anche con immagini a definizione standard. Il merito è soprattutto della Resolution Plus, una tecnologia in grado di migliorare l’immagine rendendo i bordi più lineari e meno scalettati incrementando la presenza di dettagli. La stessa tecnologia può essere attivata anche per le immagini in alta definizione ma, in questo caso, genera a volte troppi artefatti digitali, vanificando altri vantaggi acquisiti. Dipende, comunque dalla sorgente e dalla tipologia del materiale ed è facile fare la dovuta esperienza e attivare la Resolution Plus solo quando realmente utile e proficua.

Anche i colori sono ben riprodotti, hanno la giusta profondità e sono aderenti al reale. Forse mancano leggermente di vividezza, che diventa di contro eccessiva se si interviene troppo sul relativo parametro all’interno del menu di regolazione, ed è presente una leggerissima dominante fredda che tende verso il blu.

Qualche piccolissimo problema, non grave vista anche la categoria di costo del Toshiba 46TL968, è emersa nell’uniformità della retroilluminazione. Soprattutto se si spinge molto il contrasto, si nota una leggera difformità tra angoli e centro dell’immagine. Non arriva, comunque, a inficiare la scena, anche perché presi dai contenuti, è difficile accorgersene. Se il fenomeno dovesse verificarsi, è facilmente risolvibile abbassando il valore di contrasto. Il livello del nero non è elevato e, a volte, si perde parte della profondità nelle scene più scure.

Conclusioni

Il 3D del Toshiba 46TL968 mostra qualche evidente limite. La tridimensionalità c’è, ma quello che penalizza la visione è un problema di crosstalking e di immagini fantasma che alla lunga affaticano la vista. Peccato perché colori e definizione sono in grado di mostrare immagini appaganti, ma non bastano a rendere il televisore adatto a ogni tipo di visione.

Come televisore 3D ha, dunque, dei limiti. In questa ottica, però, l’assenza degli occhiali in dotazione diventa un vantaggio perché permette di tenere basso il prezzo. Se, però, non si ha intenzione di usarlo per la visione di immagini 3D, tanto varrebbe acquistare un modello 2D in grado di garantire, a parità di prezzo, qualcosa in più per qualità delle immagini.

Il Toshiba 46TL968, rimanendo nel campo del 2D, è un buon televisore. Il suo rapporto qualità/prezzo lo rende interessante ed è adatto soprattutto a un uso generale, anche con immagini in alta definizione. A causa di una latenza delle immagini non molto veloce, lo sconsigliamo come schermo per una console per videogiochi.

Infine, qualche parola sulla sezione audio. È in linea con il valore del televisore e supporta adeguatamente gran parte delle scene con sonorità nitide e precise. Perde inevitabilmente qualcosa con i film d’azione, o con materiale simile, soprattutto nei bassi e nella tridimensionalità audio.

Altre recensioni Tutte le recensioni