QR code per la pagina originale

Toshiba Satellite Click Mini: recensione e prezzo

Toshiba Satellite Click Mini è un ibrido tablet/PC: al display da 8,9 pollici si aggancia una tastiera completa di trackpad con batteria extra integrata.

Prezzo

Giudizi
  • Caratteristiche7
  • Design6,5
  • Prestazioni7,5
  • Qualità prezzo8
Pro

Schermo davvero molto definito che non stanca la vista, batteria ottima, ottimo il rapporto qualità-prezzo e la portabilità offerta

Contro

Audio ovattato sia in registrazione che in riproduzione, ottimizzazione del software non completa e una quasi mancata ottimizzazione di cornici e scocche, tempi di ricarica esageratamente lunghi

Di , 7 Agosto 2015

Toshiba Satellite Click Mini è un classico ibrido: tablet e notebook in uno. Un buon compromesso per quanto riguarda la portabilità, Windows 8.1, uno schermo davvero notevole, il tutto accompagnato da una cornice nella quale si vanno a inserire due importanti fattori: una batteria davvero da non sottovalutare e un processore dal quale, in realtà, ci si aspettava qualcosa in più. Prezzo? In Italia è venduto a €329, ma in giro per il web le offerte non mancano.

Un tablet e un notebook

Toshiba a inizio anno decide di portare sul mercato un nuovo membro per una categoria di prodotti assolutamente da tenere in considerazione. Nasce così il Satellite Click Mini, un tablet equipaggiato con Windows 8.1, portatile all’estremo. Ad esso si affianca una tastiera che viene collegata per mezzo di due ganci, leggermente diversa dalle solite poiché comprende una seconda batteria di riserva che, in modalità notebook, fornisce nel complesso un grande appoggio dal punto di vista dell’autonomia.

Un ottimo compromesso per quanto riguarda la portabilità, Satellite Click Mini pesa precisamente 472 grammi. Peso che, con tastiera agganciata, arriva quasi al doppio, circa 980 grammi.

Pertanto si inserisce bene in questa categoria di prodotti, ma non tanto per il suo peso o le sue caratteristiche quanto per la sua espandibilità e la sua versatilità. È infatti dotato di diverse porte e collegamenti con l’esterno, fra cui spicca una porta micro-USB (2.0), una USB (2.0), una porta HDMI e due slot, uno per microSD e uno per SD.

I due speaker, davvero potenti, hanno solo un piccolo difetto: l’audio in uscita sembra essere leggermente ovattato mentre, per quanto riguarda il sistema di controllo e di puntamento, è presente una tripla scelta potendo scegliere fra l’ampio display touch capacitivo, un trackpad integrato nella tastiera e, volendo, in modalità notebook, un mouse esterno.

Design e schermo

Satellite Click Mini di Toshiba presenta un ottimo display IPS con diagonale da 8.9”. Il pannello è degno di nota in quanto, con una risoluzione Full HD, precisamente pari a 1920×1200, offre immagini definite e una luminosità e una resa cromatica davvero ottimali.

Non è tuttavia privo di difetti. Va detto che i colori sono molto freddi e spenti, ma è anche un tipo di display che sicuramente non stanca l’occhio anche durante lunghe sessioni lavorative, ed è sicuramente un pregio avere una risoluzione simile con queste dimensioni. Inoltre la resa cala in alcuni punti periferici dello schermo.

Per quanto concerne il design, Satellite Click Mini è costruito interamente in plastica. Il tablet è spesso circa 10mm, mentre la tastiera è una full-size keyboard dallo spessore rilevante (circa 20mm), dimensioni comprensibili in quanto deve ospitare una batteria. Nel complesso non è sicuramente un ibrido pesantissimo e la sua portabilità è ad un buon livello.

Assolutamente antiestetico e all’apparenza poco affidabile sembra essere, invece, il gancio per l’attacco della tastiera, sicuramente migliorabile.

Prestazioni

Satellite Click Mini non è un notebook da spremere fino all’ultimo bit. Il processore è un Intel Atom con frequenza di clock di 1,33 GHz e dispone di 2 GB di RAM. Già da queste caratteristiche, dalle sue dimensioni e dal target che rappresenta è possibile capire che non è una macchina da far lavorare pesantemente.

L’utilizzo è in sostanza quello da tablet, quindi mail, navigazione web, qualche applicazione, ma anche per eseguire applicazioni non troppo pesanti, l’utilizzo da ufficio e in mobilità.

Davvero molto comoda la tastiera che, per un utilizzo da seduti, rende davvero piacevole ed interessante la scrittura. Ci sono però diverse pecche tra cui l’angolo di inclinazione dello schermo, troppo vicino ai 90°, e le dimensioni della tastiera, troppo compatta con, di conseguenza, la presenza di tasti molto piccoli.

Il trackpad integrato non è dei migliori, decisamente troppo piccolo e a volte rende difficile il puntamento o l’abilitazione della semplice gesture dello scrolling.

Satellite Click Mini viene fornito con un anno gratis di Office 365 il quale viene eseguito alla perfezione. Anche con altri programmi installati non si generano impuntamenti: il processore e i 2 GB di RAM riescono a gestire al meglio applicazioni di routine, rilasciando all’utente finale un’esperienza piacevole ed apprezzabile. Qualche rallentamento si nota, stranamente, nell’utilizzo di applicazioni nei tile di Windows 8.1, ma nulla di esagerato.

Da citare sicuramente è la presenza di una doppia fotocamera, una frontale da 2 MP ed una posteriore da 5 MP. Non si comportano molto bene e, pur supportando la registrazione di video in Full HD, i risultati non sono molto buoni. L’audio registrato risulta abbastanza alterato mentre le foto, pur essendoci una messa a fuoco rapida e una buona resa dei colori, non sono un granché.

Doppia batteria, instancabile

Satellite Click Mini è dotato di ben due batterie, come detto. Su carta, Toshiba dichiara circa 7 ore di utilizzo per la modalità tablet che arrivano ad essere 13 nella modalità notebook. Numeri abbastanza veritieri.

Il test effettuato ha visto il Click Mini in due tipi di situazioni differenti: si è prestato allo svago e a un ambito più indirizzato verso l’utilizzo di applicazioni professionali. Riproduzione di video in streaming o utilizzo di qualche videogioco vanno a compromettere (non troppo) entrambe le batterie, mentre una tranquilla navigazione su web o l’utilizzo di applicativi quali Office, per esempio, non faranno rimanere a secco in breve tempo.

In entrambi i casi, comunque, la macchina garantisce almeno 6-7 ore di utilizzo effettivo. Un utilizzo più leggero porta invece tranquillamente il notebook ad operare per un’intera giornata e parte della successiva.

Sicuramente è ottima la scelta di utilizzare due batterie dato che ha reso questo tablet funzionale proprio come un vero e proprio notebook. Unica pecca: i tempi di ricarica sono davvero lunghi. Il tablet in sé ottiene il 100% dopo circa tre ore di carica, ma per avere tutto il notebook carico si dovranno aspettare quasi 8 ore.

Conclusione

Toshiba Satellite Click Mini è un ibrido e, per ciò che offre, ha un prezzo più che vantaggioso. Con un ottimo display, una batteria più che buona, è ideale per il lavoro fuori casa dato che riesce ad adattarsi a diverse situazioni di utilizzo grazie all’aggancio per la tastiera e alla batteria integrata nella tastiera stessa. Un utilizzo pesante è da non prendere in considerazione, ma d’altronde non è un prodotto pensato per questo.