Suoni di notifica, rivoluzione dei bot e molto altro nell'update 8.7 di Telegram

Telegram si aggiorna alla versione 8.7 per offrire ai suoi utenti tante importanti novità, in particolare su notifiche individuali e bot.
Telegram si aggiorna alla versione 8.7 per offrire ai suoi utenti tante importanti novità, in particolare su notifiche individuali e bot.

Telegram continua ad aggiornarsi per offrire sempre più funzioni utili ai suoi utenti. Di fatto, la piattaforma non smette mai di stupire e a ogni aggiornamento introduce sempre qualcosa di particolare che finisce per migliorare ulteriormente l’esperienza di chi la frequenta. Da questo punto di vista la versione 8.7 del software non è da meno rispetto a quelle che l’hanno preceduta, proponendo tutta una serie di novità che riguardano vari aspetti dell’app. Ma procediamo con ordine.

Telegram e il nuovo aggiornamento

L’aggiornamento di oggi aggiunge sostanzialmente la creazione di toni di notifica individuali, l’impostazione di valori personalizzati per silenziare le chat o per la cancellazione automatica dei messaggi, così come bot potenziati pronti a superare qualsiasi sito web, un inoltro migliorato che conserva le risposte, e molto altro.

Dal 2015 milioni di persone hanno usato i bot per convertire file, fare acquisti online e anche pagare le tasse. Da ora i bot di Telegram godranno di strumenti utili agli sviluppatori per creare interfacce infinitamente flessibili con JavaScript, il linguaggio di programmazione più popolare al mondo.

Con questo, i bot di Telegram possono sostituire completamente qualsiasi sito web. I bot possono essere aggiunti ai canali solo come amministratori, mentre possono essere aggiunti ai gruppi sia come membri che come amministratori. Infine, l’altra importante novità, ovverosia l’autoeliminazione che può essere attivata in qualsiasi chat per rendere una conversazione più riservata o meno ingombrante.

Da questo momento  in poi l’app supporta impostazioni flessibili del timer – come 2 giorni, 3 settimane, 4 mesi e altro, così che chiunque possa regolare a piacimento la durata di un messaggio in una chat prima di essere cancellato da solo. Per tutti i dettagli vi rimandiamo al comunicato ufficiale (in inglese) di Telegram.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti