Notizie su aol

Digital Sky Technologies compra anche ICQ

Giacomo Dotta, 29 Aprile 2010 - Dopo gli investimenti già profusi in Facebook e Zynga, ora la russa Digital Sky Technology trova anche 187.5 milioni di dollari per far proprio anche ICQ. Oggi l'instant messenger è forte soprattutto in Russia, ma la nuova proprietà è del tutto ambiziosa

AOL vuole disfarsi di Bebo: o si vende o si chiude

Giuseppe Cutrone, 7 Aprile 2010 - Tutta colpa di Facebook e del suo successo strepitoso che fagocita tutto e tutti su Internet. Sarà questa la frase che avranno pensato spesso, non certamente a cuor leggero, i dirigenti di AOL in questi ultimi tempi.

ICQ vendesi: 4 gruppi bussano alla porta AOL

Giacomo Dotta, 10 Febbraio 2010 - Il momento della cessione potrebbe essere vicino: dopo aver messo ICQ in vetrina per mesi, il novero dei compratori è ormai ristretto a pochi nomi, 4 dei quali in discussione per la stretta finale. ICQ potrebbe essere ceduto per 200 milioni di dollari

AOL vende ICQ. E forse anche Bebo

Giacomo Dotta, 14 Dicembre 2009 - AOL si è separata da Time Warner tramite spin-off ed ora sta cercando il modo di riorganizzarsi. La prima delle ipotesi è la cessione dell'instant messenger ICQ, sul quale potrebbe scommettere la Digital Sky Technologies (già impegnata con Facebook)

Google rivende AOL e ci perde il 70%

Giacomo Dotta, 28 Luglio 2009 - Google ha rimesso nelle mani di Time Warner il 5% di proprietà acquisito nel 2005 per 1 miliardo di dollari. A distanza di 4 anni, però, il valore è caduto sotto i 300 milioni determinando una perdita di 717 milioni compensata dai margini operativi

Time Warner “divorzia” da AOL

Giuseppe Cutrone, 29 Maggio 2009 - Time Warner abbandonerà AOL per tornare a concentrarsi sul proprio “core business”. La notizia dello scorporo della società americana conferma le voci sulla quotazione in Borsa di AOL. Dopo soli 9 anni Time Warner ritorna quindi “all’antico”, tornando a concentrare i propri sforzi in quelle attività, l’editoria e la televisione (ricordiamo che il gruppo lavora […]

Separazione in casa per Time Warner e AOL

Emanuele Menietti, 29 Maggio 2009 - Time Warner ha da poco confermato l'intenzione di procedere allo scorporo di America Online. La storica società legata alla Rete sarà collocata sul mercato e avrà davanti la sfida di risollevare il proprio business, elaborando nuove strategie autonome

Sopravvalutati i pericoli della rete per i bambini

Simone Damiani, 14 Gennaio 2009 - Una autorevole ricerca durata 2 anni ha evidenziato come i social network non siano pericolosi per i bambini. I minori abusati appartengono spesso a famiglie disagiate. Alcuni legali affermano che i social network non lavorino abbastanza sulla prevenzione

Bebo diventa il meta social network

Gabriele Niola, 11 Dicembre 2008 - La nuova idea di Bebo per recuperare terreno negli Stati Uniti è di inglobare il messenger di AOL oltre alle notifiche dagli altri social network e ai messaggi dagli altri account di posta anche per tutti gli utenti che non aderiscono al servizio

L’acquisizione di Yahoo… ci risiamo

Isidoro Quaranta, 3 Dicembre 2008 - La giornata di ieri ha visto un balzo in avanti delle azioni di Yahoo grazie ad una voce insistente di un probabile acquisto da parte dell’ex amministratore delegato di AOL. Le azioni del motore di ricerca guadagnano infatti l’8% portandosi ad una quota pari a 11,67 dollari. “Jonathan Miller”, ex AD di AOL, secondo la […]

Capitali cercasi per comprare Yahoo

Giacomo Dotta, 3 Dicembre 2008 - Yahoo potrebbe passare di mano attraverso un nome fino a ieri esterno alle trattative: Jonathan Miller, ex-CEO AOL, starebbe cercando i capitali necessari per offrire al management Yahoo una transazione da 30 miliardi di dollari che potrebbe far gola

Obama su YouTube. Ma anche su MSN. Ma anche su Yahoo

Giacomo Dotta, 17 Novembre 2008 - In Italia l’incontro tra la politica e YouTube non ha avuto grande impatto. O almeno non certo un impatto positivo. Negli Stati Uniti l’impatto è invece addirittura in grado di provocare sottili polemiche: perchè favorire YouTube rispetto alla concorrenza? Ed è così Che Obama, dopo un primo upload sulla repository video di Google, ha dovuto […]

Google, mai così giù negli ultimi 3 anni

Isidoro Quaranta, 12 Novembre 2008 - Il colosso delle ricerche sul Web non aveva conosciuto crisi così profonda da 3 anni a questa parte. Infatti il motore di ricerca vede il titolo in borsa a New York nettamente in calo. Il titolo perde il 5,53% e si assesta sui 301,75 dollari. Probabilmente si pensa che l’effetto sia dovuto alla stima che […]

Yahoo e AOL, sarà fusione?

Isidoro Quaranta, 30 Ottobre 2008 - Yahoo, sotto la luce dei riflettori per le vicende che l’hanno coinvolta per il mancato accordo di acquisizione con Microsoft e il tentativo mal riuscito di cooperazione con Google, ritorna sullo scenario con una nuova vicenda. Stavolta le parti in gioco, oltre alla citata Yahoo, vedono coinvolta anche la divisione online di Time Warner, AOL.

Google consolida il primato

Isidoro Quaranta, 22 Settembre 2008 - Secondo il rapporto mensile della società americana di ricerche di mercato comScore, Google consolida il suo primato tra i motori di ricerca negli Stati Uniti. Google, infatti, ad Agosto è arrivato ad avere una quota di mercato pari al 63%. La classifica stilata da comScore, vede in seconda posizione Yahoo.

MySpace batte Yahoo per la pubblicità

Isidoro Quaranta, 5 Settembre 2008 - Yahoo è di nuovo in scena per aver perso il primato, sul mercato statunitense, sulle visite ai propri spazi pubblicitari. A dichiararlo è un’indagine di mercato online della società comScore. Il nuovo primato spetta a MySpace e a Fox Interactive Media di News Corp. Secondo i dati, infatti, essi hanno attirato 56,8 milioni di visite […]

AOL si riorganizza per sopravvivere

Emanuele Menietti, 29 Luglio 2008 - Stretta dalla necessità di riorganizzare risorse e investimenti, AOL sembra essere intenzionata a cancellare alcuni dei suoi servizi online. Xdrive, AOL Pictures e Bluestring chiuderanno entro fine anno, salvo un acquirente non si offra per rilevarli

Microsoft pensa anche ad AOL

Giacomo Dotta, 17 Luglio 2008 - In attesa di sapere quale sarà il destino di Jerry Yang (e quindi di Yahoo, e quindi dell'offerta Microsoft), Microsoft si è fatta avanti con Time Warner per valutare una possibile acquisizione della divisione AOL. Ma anche Yahoo è della partita

Aol, Microsoft, Yahoo…prove tecniche di fusione

Isidoro Quaranta, 16 Luglio 2008 - Il fronte fusione si è ravvivato dopo l’ennesimo “no” di Yahoo a Microsoft. Infatti, a rendere movimentato il capitolo c’è Time Warner con AOL. Sia Microsoft che Yahoo considerano AOL veicolo utile a migliorare la propria posizione sul mercato pubblicitario di Internet finora dominato da Google.

AOL espande la sua rete in Sud America

Enrico Casolari, 1 Luglio 2008 - AOL, di proprietà di Time Warner, ha lanciato versioni locali del suo sito Internet in quattro paesi latinoamericani nell’ambito di una strategia per espandersi all’esterno degli Stati Uniti. Da oggi anche chi vive in Argentina, Cile, Colombia e Venezuela potrà usare la mail gratuita di AOL, il servizio di instant messaging, il media player Winamp, […]