Lo smartphone diventa uno scanner con Dropbox

Lo smartphone diventa uno scanner con Dropbox

L’aggiornamento rilasciato da Dropbox per la propria applicazione mobile introduce diverse novità, tra le quali spicca la possibilità di sfruttare lo smartphone (inizialmente solo quelli iOS) in qualità di scanner per la conversione in formato digitale dei documenti cartacei: è sufficiente un tap per attivare la fotocamera del telefono e inquadrare il foglio da acquisire, poi l’app penserà al resto. Il file generato può essere salvato nel proprio spazio cloud in formato PDF oppure come immagine (JPG o PNG) e condiviso con i propri colleghi se necessario. Gli abbonati alla formula Business possono inoltre usufruire della tecnologia OCR per il riconoscimento del testo incluso.

Ti potrebbe interessare Leggi tutto