QR code per la pagina originale

Final Fantasy Versus XIII

Il fratello minore della saga alza la testa e rivela tutta la sua forza

Voto WebNews
NC
Data di uscita

Giudizi
Pro

Contro

Di ,

Anteprima

L’E3 2008 ha rappresentato un momento importante per la trilogia di Square Enix, Fabula Nova Crystallis, con la notizia bomba di un Final Fantasy XIII multipiattaforma, cosa che ha fatto storcere il naso a molti fan del JRPG su console Sony e gridare di gioia altrettanti utenti Microsoft.

Dopo la sconcertante notizia, le attenzioni sono state quindi rivolte all’altro titolo, stavolta destinato esclusivamente (salvo altre smentite) alla PS3: Final Fantasy Versus XIII, il lato oscuro della trilogia.

A circa due anni dall’annuncio, Square-Enix ha rilasciato poche informazioni e qualche trailer che, comunque, fa riflettere sulla strada che il titolo sta prendendo. Innanzitutto non sarà nè un seguito (come accaduto a Final Fantasy X-2) nè uno spin-off del tredicesimo capitolo, ma piuttosto un episodio a sé che condividerà con gli altri titoli solo l’universo di gioco e il tema centrale dei Cristalli, da qui il nome in latino Fabula Nova Crystallis.

La seconda grande differenza consiste, strettamente, nel genere di appartenenza: mentre Final Fantasy XIII risponderà ai canoni classici del JRPG, ovviamente con aggiunte che renderanno appetibile il titolo alle nuove generazioni, Final Fantasy Versus XIII abbandonerà il campo dei giochi di ruolo per sconfinare in quello dell’action, similmente a quanto accadeva con Kingdom Hearts.

Il parallelo non è proposto a caso dato che il team che si è occupato di Sona e soci è lo stesso di questo cupo capitolo, capeggiato da Tetsuya Nomura nelle vesti di Director e character designer. Nello specifico, però, non sono state rilasciate informazioni sul gameplay effettivo; si può comunque ipotizzare che gli elementi strettamente RPG verranno accantonati, lasciando intatta giusto una personalizzazione generale delle armi e dei poteri.

Visionando il primo trailer messo online, Final Fantasy Versus XIII si rivela più maturo e realistico rispetto a Kingdom Hearts, sia nelle caratterizzazioni grafiche dei personaggi, sia nella rappresentazione delle ambientazioni, ispirate soprattutto alle architetture classiche europee e italiane. Il mondo di gioco creato dal team di sviluppo si avvicina ai giorni nostri per quanto riguarda gli strumenti utilizzati (si vedono infatti automobili e cellulari), unito però a quegli elementi fantasy che, da sempre, caratterizzano la serie, come l’uso di armi bianche o della magia.

La storia è ambientata in un mondo dove il potere supremo deriva dai Cristalli e il regno che li detiene sovrasta sugli altri. Il giocatore impersonerà Noctis, ultimo discendente di una famiglia aristocratica e principe del regno che ha il dovere di proteggere i potenti Cristalli. Ovviamente, le grandi fonti di potere fanno gola agli altri regni, in particolare a una malvagia corporazione che ha l’obiettivo di impadronirsene.

Durante l’avventura il protagonista non affronterà da solo le varie battaglie, ma sarà coadiuvato da un certo numero di compagni. Finora è stato svelato solo il nome di un personaggio femminile dalla folta chioma bionda, Stella, senza però entrare nel particolare della sua caratterizzazione. Nelle immagini rilasciate si notano anche due nuovi personaggi maschili.

Si intravede la nuova aurea oscura, simile a quella del tanto acclamato Final Fantasy VII, non un caso, visto che il team di grafici è lo stesso che si è occupato dell’avvincente avventura di Cloud Strife.

Ultima considerazione riguarda il motore grafico, visto in azione in tempo reale all’E3 2008, il Crystal Tools, e che sarà alla base di numerosi progetti Square-Enix next-gen. Sicuramente, nei prossimi mesi ci saranno molte nuove informazioni su questo attesissimo titolo, soprattutto riguardo il gameplay: non resta quindi che aspettare e sperare che fili tutto liscio.