QR code per la pagina originale

Rock Band 2

Finalmente anche il Wii ha un Rock Band come si deve. Rock on!

Voto WebNews
8,8
Data di uscita

15 Maggio 2009

Giudizi
  • Giocabilità9,4
  • Grafica7,8
  • Sonoro9,4
  • Multiplayer8,5
  • Longevità9,0
Pro

Straordinaria affidabilità delle periferiche. Colonna sonora strepitosa. Valido supporto del multiplayer ed efficace Modalità World Tour

Contro

Veste grafica meno appariscente delle versioni in HD. Il prezzo della versione completa di tutte le periferiche è piuttosto elevato

Di ,

Giocabilità

Chi ha provato Rock Band conosce senz’altro le qualità del suo gameplay: evoluzione di Guitar Hero, il titolo firmato Harmonix permette ai propri giocatori di reinterpretare le hit firmate dai più grandi Rocker di tutti i tempi, mettendo loro a disposizione non solo l’immancabile chitarra, ma anche microfono, basso e batteria.

Sebbene queste caratteristiche facciano ormai parte anche del bagaglio del noto Guitar Hero: World Tour firmato Activision, le periferiche di Rock Band 2 appaiono comunque più collaudate e funzionali, specialmente nel caso della sezione ritmica. Garantendo una risposta sempre puntuale alle sollecitazioni tattili richieste dall’esecuzione dei vari brani, consentono pertanto il totale controllo dello strumento emulato, con ovvie conseguenze sul coinvolgimento.

Che si decida di affrontare il gioco in singolo oppure di sfruttare l’inedito supporto del multiplayer online e offline, Rock Band 2 trova senz’altro nel World Tour Mode la sua struttura portante. Inspiegabilmente esclusa dalla conversione del primo Rock Band, questa modalità permette al giocatore di formare una band, personalizzare il look dei suoi elementi, scegliere lo strumento e lanciarsi, infine, alla conquista dei più ambiti palcoscenici del mondo: una scalata alla gloria non certo priva di insidie, che richiederà una certa dedizione.

Accuratamente suddivisa in concerti dall’hype sempre più esasperato, la carriera della band creata passerà al vaglio di un pubblico sempre meno disposto a tollerare sbavature nella performance: da qui l’esigenza di mantenere al minimo gli errori sfruttando con tempismo i bonus e i trucchi scenici accessibili lungo i brani.

Anche se l’invidiabile ergonomia delle periferiche di controllo agevolerà molto l’esecuzione dei passaggi più complessi, il crescente livello di difficoltà potrebbe mettere spesso in crisi i giocatori dall’orecchio meno musicale e, in particolar modo, nell’uso della batteria. Ecco perché i ragazzi della Harmonix hanno implementato la feature denominata No Fail Mode, in cui non ci si dovrà preoccupare del gradimento del pubblico…

Anche se la presenza di 84 canzoni attribuisce al World Tour Mode un coefficiente di longevità più che valido, Rock Band 2 ospita comunque altre modalità alternative mirate a prolungare l’esperienza di gioco. È questo il caso della modalità Battle Of The Bands, all’interno della quale sarà possibile confrontare i punteggi riportati dalla propria band con quelli registrati da altri gruppi, ed entrare così in una classifica di rete molto competitiva!

Molto più ricco, equilibrato e coinvolgente di quello proposto dal suo predecessore, il gameplay di Rock Band 2 si delinea dunque come un irresistibile cocktail di adrenalina, ritmi serrati e spettacolarità.

Giudizio tecnico

Se si escludono le ovvie limitazioni cosmetiche derivanti dal mancato supporto dell’alta definizione, Rock Band 2 per Wii appare praticamente identico alle edizioni PS3 e X360. Dimenticate gli anonimi clip renderizzati che avevano segnato il primo Rock Band. Stavolta tutto è calcolato in tempo reale e gestito da un motore grafico che non mancherà di ammaliare i suoi spettatori con agili forme stilizzate, briosi effetti pirotecnici e spassose animazioni parodistiche.

Passando dalle taglienti rock song degli Who alle epiche cavalcate degli Iron Maiden, dalle accattivanti melodie degli Smashing Pumpkins agli inquietanti spaccati industrial dei Nine Inch Nails, la colonna sonora del gioco risulta essere tra le più variegate mai abbinate a una produzione del suo genere, un vero compendio della musica Pop-Rock.

Prima di concludere, un ulteriore, breve accenno sugli strumenti abbinati a Rock Band 2, acquistabili separatamente o sostituibili con quelli di Guitar Hero senza alcun problema di compatibilità: rispetto a quelle presenti nella confezione del primo Rock Band, appaiono molto più ergonomici e reattivi. Non si segnalano particolari differenze se non estetiche per quanto riguarda la chitarra mentre la batteria ha subito modifiche tangibili, tutte volte ad agevolare l’esecuzione dei passaggi più rapidi.

Come anticipato in apertura, Rock Band 2 è riuscito dunque trasporre sul Wii tutto il suo esplosivo feeling, affermandosi anche in questo campo come il music game più completo, divertente e coinvolgente tra tutti quelli disponibili, prossimamente arricchito ulteriormente da numerosi contenuti extra scaricabili già promessi da Harmonix.