QR code per la pagina originale

Microsoft lancia gli Extender per Windows Media Center

,

È da qualche anno ormai che Microsoft cerca di lanciare l’idea del PC come sistema integrato di intrattenimento, un computer, dunque, da non tenere solo nella cameretta o nello studio, ma anche da salotto.

L’idea fu per la prima volta implementata in Windows XP Media Center Edition, che conobbe poi aggiornamenti nel 2005 e una vera e propria definitiva maturazione in Windows Vista, che integra un efficace e potente Media Center.

L’ostacolo principale alla diffusione di Media Center è rappresentato dal prezzo. Sono pochi coloro i quali comprerebbero un PC per collocarlo in salotto ed utilizzarlo sempre lì. La maggioranza degli utenti ha infatti il PC casalingo posizionato nella zona “studio” della propria casa, piuttosto che in salotto (anche per evidenti motivi estetici).

WMC

Microsoft corre ora ai ripari con gli Extender per Windows Media Center, dei dispositivi da collegare alla TV che, via Ethernet o Wi-Fi, accedono alla nostra LAN e ci permettono di vedere sul televisore del salotto, in alta definizione, i contenuti presenti sul disco fisso del nostro PC.

Stiamo parlando di una specie di Apple TV per sistemi Windows, i produttori coinvolti finora sono Linksys, da sempre marchio sinonimo di qualità a prezzi accessibili, e D-Link, altro nome ben noto al mercato.

La cosa interessante di questi Extender è che replicano l’interfaccia di Windows Media Center, il che li rende molto accattivanti sotto il profilo dell’usabilità e coerenza con il nostro PC.

Questi dispositivi saranno grandi più o meno la metà di un normale lettore DVD e dovrebbero essere proposti sul mercato a partire da 200 euro circa.

Voi che esperienze avete con Windows Media Center? Usate il PC in salotto?

Notizie su: