QR code per la pagina originale

VIA annuncia il nuovo formato Mini-ITX 2.0

,

Dopo aver inventato il Mini-ITX nel 2001, VIA annuncia in occasione del Computex di Taipei 2008 la nuova piattaforma Mini-ITX 2.0, che si candida come standard per i Mini PC della prossima generazione.

La definizione di queste nuove specifiche hardware si è resa necessaria per andare incontro alla crescita delle prestazioni di tutti i componenti delle periferiche e alla necessità di sviluppare piattaforme più bilanciate.

Uno scenario abbastanza facile da immaginare è quello di un Mini PC utilizzato per la fruizione di contenuti audio e video ad alta definizione: saranno necessari per esempio un lettore Blu-Ray, un comparto video adeguato alla decodifica in hardware dei flussi HD, una CPU proporzionata a reggere il carico del sistema e nel contempo poco avida di risorse al fine di poter adottare soluzioni di raffreddamento silenziose.

Le specifiche di base descritte dallo standard sono riassunte qui di seguito:

  • Processore: CPU con architettura x86 ad alte prestazioni ed energeticamente efficiente, per esempio il VIA Nano;
  • Memoria RAM: Supporto minimo per 2GB di memoria DDR2;
  • Grafica: chip integrato (IGP) con supporto alle DirectX 9.0, possibilità di supporto alle DirectX 10 tramite l’aggiunta di una scheda video discreta;
  • Display: uscita VGA per display LCD, uscita HDMI tramite scheda aggiuntiva;
  • Audio HD: 3 uscite audio per sistemi surround fino a 6 canali;
  • Networking: una porta Ethernet con supporto Gigabit LAN;
  • Memorizzazione: 2 connettori Serial-ATA II, un connettore IDE (Parallel ATA);
  • Connettività: dotazione minima di 4 porte USB 2.0;
  • Espansione: uno slot PCI Express 16x;
  • Dimensioni: 17cm x 17cm;
  • Sistemi operativi supportati: Windows Vista, Windows Vista Premium (solo tramitescheda video discreta), Windows XP, tutte le maggiori distribuzioni di Linux come Ubuntu, Suse e gOS.

È evidente quindi la natura prettamente incline alla multimedialità ad alte prestazioni di questo nuovo standard, confermata dalle parole di Timothy Chen, Special Assistant del Presidente di VIA Technologies:

Con il Mini-ITX, VIA ha segnato lo standard “de facto” per l’integrazione di piattaforme x86 in form factor piccolo, stimolando l’innovazione a livello industriale nei sistemi Mini PC. Con l’introduzione del Mini-ITX 2.0, stiamo definendo la piattaforma per Mini PC del futuro, lastricando la strada per la comparsa di una nuova generazione di sistemi ad alte prestazioni che esprimono un’esperienza ottimizzata nel crescente ambito multimediale odierno.

Parlando poi di semplicemente di prestazioni, vi segnalo questo video dove viene mostrato un sistema basato su piattaforma Mini-ITX 2.0 con processore VIA Nano e scheda grafica nVidia 8600GT su cui gira Crysis, un videogame decisamente impegnativo per i sistemi odierni.

Per maggiori informazioni vi rimando alla pagina relativa al nuovo Mini ITX 2.0 sul sito di VIA Technologies.

Notizie su: