QR code per la pagina originale

Un film scritto dal popolo di Facebook. L’idea a Cartoons on the bay

,

Don Bluth, noto regista d’animazione, scriverà il finale del suo prossimo film grazie a Facebook. Il progetto nasce a Cartoons on the bay, festival internazionale dell’animazione, per volere di Bluth stesso e di Andrea Materia, direttore del festival. Il regista sceglierà il finale più adatto tra tutti quelli pervenuti sul gruppo Facebook di Cartoons on the bay.

C’è tempo fino al 15 maggio per proporre il finale a una storia fatta di mostri, maghi e incantesimi. La decisione di affidare la trama del film agli utenti di Facebook è nata già le prime ore dopo la permanenza di Don Bluth a Rapallo, dove si tiene il festival organizzato da Rai Trade. La storia non è stata ancora pubblicata ufficialmente, ma già trapelano i primi dettagli.

Secondo quanto pubblicato sul gruppo Facebook dell’evento, il film racconterà la storia di una donna che vive in una barca al porto di Rapallo. Durante il sonno, viene trasportata in un luogo abitato da mostri dalla voce umana. Grazie all’aiuto di un bambino, scoprirà che l’unico modo di sconfiggere il mago che governa quei mostri è svegliare un altro bambino che, in sogno, è l’artefice crudeltà del mago stesso. Il finale, ovviamente, è ancora da scrivere.

Don Bluth, che è stato premiato a Rapallo proprio oggi, ha iniziato a lavorare come animatore alla Walt Disney per film del calibro de “La Bella Addormentata nel Bosco”, “Robin Hood” e “Le Avventure di Bianca e Bernie”. Ma è noto soprattutto per aver diretto per conto suo film come “Anastasia” e “Alla Ricerca della Valle Incantata”. Ha anche prodotto diversi videogiochi.

Se il progetto del film scritto con gli iscritti di Facebook andrà in porto, sarà probabilmente il primo caso del genere. Sarà interessante guardare i titoli di coda del film, per vedere se il popolo del social network sarà ringraziato a dovere per il prezioso contributo.

Notizie su: