QR code per la pagina originale

Con Microsoft Kinect si potrà giocare solo in due

Continuano a trapelare informazioni su Microsoft Kinect, il nuovo sistema di controllo per Xbox 360: consentirebbe solo due giocatori attivi nello stesso momento, a dispetto dei 6 preannunciati da Microsoft tempo fa. Uscita: 19 novembre a 129,99 sterline

,

Grazie a due popolari negozi online, Play.com e ShopTo, sono emersi ulteriori dettagli circa il possibile prezzo e le specifiche di Microsoft Kinect, la periferica per la rilevazione dei movimenti che è stata preannunciata come rivoluzionaria e che promette un’esperienza senza paragoni su Xbox 360.

Play.com ha rivelato quelle che sarebbero le caratteristiche tecniche della periferica: Kinect utilizzerebbe un paio di webcam con risoluzione VGA (320×240, rispetto al prototipo originale realizzato da PrimeSense che indicava una risoluzione di 640×480) e un sistema audio a 16 bit, e con tale hardware sarebbe in grado di tracciare sei utenti alla volta, ma sarebbero solo due i giocatori consentiti per fruire contemporaneamente dei giochi. Ancora non è ben chiaro cosa potrebbero fare i quattro utenti restanti, ma si suppone che parteciperanno in un altro modo, magari senza muoversi per non confondere sensore e webcam di Kinect.

Secondo quanto indicato da GamesNation, il box di Kinect conterrebbe il sensore, un alimentatore, il manuale con le istruzioni, un gioco e quanto necessario per sfruttare la connettività WiFi. Queste le specifiche tecniche trapelate:

    Sensore

  • Lenti a colori e sensibili alla profondità
  • Microfono
  • Motore per permettere alla periferica di spostarsi
  • Compatibile con tutte le console Xbox 360
  • Campo visivo

  • Orizzontale: 57 Gradi
  • Verticale: 43 Gradi
  • Capacità di spostamento della periferica: 27 gradi
  • Profondità: 1.2 m – 3.5 m
  • Trasferimento dati

  • 320×240 16-bit profondità @ 30 frames/sec
  • 640×480 32-bit colore @ 30 frames/sec
  • 16-bit audio @ 16 kHz
  • Tracking dello Scheletro

  • Fino a 6 persone, con 2 giocatori attivi
  • Riconosciuti fino a 20 movimenti per ogni giocatore attivo
  • Riconoscimento dell’avatar dell’utente
  • Audio

  • Possibilità di effettuare le Chat Party e del gioco
  • Cancellazione dell’eco
  • Riconoscimento vocale di più utenti contemporaneamente

Che la periferica sia stata depotenziata non è un mistero: era stata Microsoft stessa, qualche tempo fa, a confermare la rimozione di un chip da Project Natal (ex nome provvisorio di Kinect), e in base a tale decisione le articolazioni rilevate da Kinect sono passate da un limite di 48 alle attuali 20. Tale provvedimento è stato necessario per abbassare i costi di produzione e per permettere un costo al pubblico più basso.

A tal proposito, ShopTo ha inserito sul suo negozio online la possibilità di prenotare Microsoft Kinect. In base a quanto viene riportato, il nuovo sistema di controllo dovrebbe debuttare nel Regno Unito il 19 novembre a 129,99 sterline, e tale indiscrezione andrebbe a confermare l’informazione trapelata poche settimane fa proprio dallo store ufficiale Microsoft, che indicava Kinect come acquistabile a un prezzo di 150 dollari.

Forse Kinect non sarà esattamente come ci si aspettava. Forse Microsoft non riuscirà a mantenere le promesse fatte durante l’annuncio iniziale, avvenuto all’E3 2009, di quello che era stato temporaneamente chiamato Project Natal. Tra dubbi e speranze, non resta che attendere le festività natalizie per provare di persona le potenzialità della periferica, mentre per conoscere il prezzo ufficiale sarà necessario attendere la Gamescom, importante evento a sfondo videoludico che si terrà a Colonia (Germania) a metà agosto.