QR code per la pagina originale

Halo: Reach già disponibile sui circuiti P2P

Il nuovo sparatutto per Xbox 360 trafugato in Rete settimane prima del lancio

,

Halo: Reach debutterà ufficialmente nei negozi solo il 14 settembre, ma in Rete se ne trova già una copia piratata, distribuita su tutti i più battutti circuiti di file sharing e utilizzabile esclusivamente su Xbox 360 modificate. Lo sparatutto targato Microsoft e Bungie cade dunque sotto i colpi del P2P, come prima di lui avevano fatto numerosi altri giochi.

La colpa, stando a quanto vociferato, sarebbe da attribuirsi ad alcuni utenti della community GameTuts che, una volta riusciti a mettere le mani su una copia del titolo destinata in anteprima alle testate di settore per anteprime e recensioni, ne avrebbero poi modificato il codice per poter essere eseguito sulle console abilitate alla riproduzione delle copie di backup.

Nel frattempo, la software house ha rilasciato nuove informazioni riguardanti il multiplayer di Halo: Reach, presentando l’inedita modalità Firefight e il sistema di matchmaking.

L’invito, per tutti coloro che desiderano discutere del gioco, è quello di partecipare alla relativa discussione presente sul forum di Webnews.

Notizie su: