QR code per la pagina originale

Google Docs su iPad, modifica dei documenti semplice sul tablet di Apple

,

Uno degli ultimi post sul Google Blog ufficiale, celebra il traguardo dei 3 milioni di clienti business raggiunto da Big G, ma è anche l’occasione per annunciare una importante novità che sarà presto introdotta in Google Apps.

Presto (si parla delle prossime settimane) sarà rilasciato un aggiornamento, per l’intera suite Google Docs, che consentirà la modifica dei documenti anche da iPad, oltre che da Android.

Attualmente le modifiche sono possibili, ma solo parzialmente, dato che Google Docs, riconosce l’iPad come un dispositivo mobile e propone la visualizzazione in modalità “cellulare” rendendo poco agevoli le modifiche (possibili in parte sui fogli di calcolo ma non consentite sui documenti di testo).

Sulle nuove caratteristiche che saranno introdotte in Google Docs non ci sono ancora notizie ufficiali (anche se una versione aggiornata è stata mostrata al Google Atmosphere, un evento dedicato al cloud computing, tenutosi a Parigi lo scorso lunedì), ma possiamo immaginare che verrà messa a disposizione un’interfaccia più touch-friendly in modo da rendere più semplici le modifiche su iPad e, in generale, su tutti i dispositivi touch-screen di ultima genrazione.

Con la possibilità di modificare i documenti anche da iPad, Google Docs si appresta a diventare un serio concorrente per iWork di Apple: Pages, Keynote e Numbers, sono ai primi posti della classifica delle applicazioni per iPad più vendute sin da aprile, ovvero da quando sono state pubblicate su App Store.

Notizie su: