QR code per la pagina originale

Gli sviluppatori preferiscono Android ad iOS

,

È ormai abbastanza chiaro che la quota di mercato di Android sia in forte ascesa: a dirlo non sono solamente le rilevazioni del market share su Internet, ma anche gli sviluppatori software che, in una recente indagine hanno espresso la loro preferenza per la piattaforma Android rispetto ad iOS.

Ben il 72% degli sviluppatori ritiene sia più conveniente sviluppare per Android, che viene percepito come il sistema più adatto ad una grande varietà di dispositivi e che per questo motivo sarà maggiormente diffuso in futuro, mentre solo il 25% ha la stessa opinione di iOS.

Non a caso, l’indagine rivela un interesse crescente nello sviluppo di applicazioni per la TV, altro settore in cui Apple e Google si apprestano a confrontarsi; nonostante la nuova Apple TV, equipaggiata proprio con iOS ancora non supporti ufficialmente le applicazioni (in netto contrasto con quanto sappiamo per la Google TV), gli sviluppatori sono molto interessati a questa possibilità, ma ovviamente, sono quelli che lavorano su Android ad essere più allettatati dalla possibilità (con il 44% rispetto al 40% degli sviluppatori iOS).

Il sondaggio rivela come la preferenza degli sviluppatori cada su Android proprio per la grande quantità di dispositivi su cui sarà installato nel prossimo futuro, ma bisognerebbe considerare come questo aspetto sia in realtà un arma a doppio taglio.

Se da un lato questo offre maggiori possibilità di entrare nel mercato bisogna considerare, d’altro canto come la progettazione di un’applicazione possa essere significativamente più complessa, dovendo prendere in considerazione, appunto, la grande varietà di dispositivi, ognuno con le sue peculiari caratteristiche hardware, sui quali il programma dovrebbe funzionare.

Il vantaggio di sviluppare per iOS sta invece nell’assenza di frammentazione dei dispositivi ospitanti il sistema operativo, sistema che è stato disegnato in stretto rapporto con l’hardware, con l’indubbio vantaggio che le applicazioni sviluppate con l’iOS SDK, sicuramente funzioneranno su iPhone o iPad.

Infine, un altro spunto di riflessione viene da alcune considerazioni, degli sviluppatori, rispetto ai due sistemi operativi, nettamente a favore di Android: ragionevolmente, l’85% dei programmatori ritiene Android un sistema più aperto (contro il 6% che sostiene lo stesso di iOS) ma ancora più interessante notare come Android venga percepito come il sistema che offra maggiori funzionalità (lo pensa il 56% degli sviluppatori, mentre il 34% indica iOS come il migliore da questo punto di vista).

Ci sono sviluppatori per applicazioni mobili tra i lettori di oneApple? Cosa ne pensate dell’opinione espressa dai vostri colleghi americani?

Notizie su: